Raccomandazioni al governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Raccomandazioni al governo

I passi necessari

Di Dario Di Vico

Da liberale e convinto sostenitore della società aperta Mario Monti ha scelto di intestare il suo governo ai giovani e alle donne. Ha sostenuto che la loro attuale marginalità non è solo un gigantesco spreco di capitale umano ma una delle cause della mancata crescita. Da qui l’enfasi che il primo ministro ha voluto mettere nel proporre la piena inclusione delle donne in ogni ambito lavorativo/ sociale e persino l’idea di una tassazione differenziata. Dalla scelta pro outsider è emerso anche l’impegno a combattere il dualismo del mercato del lavoro che vede una parte degli occupati ipertutelata e l’altra priva di diritti e condannata all’invisibilità. Con questa impostazione Monti nel suo primo messaggio ha parlato ai senatori ma idealmente si è rivolto al Paese reale identificando i segmenti della società più interessati al cambiamento. Gli stessi più volte evocati nei discorsi e nell’analisi di Mario Draghi nella sua veste di governatore della Banca d’Italia.

Continua a leggere su Il Corriere.it

 

Scrivi una replica

News

Giovannini: “50miliardi per trasporti e infrastrutture: la metà saranno spesi per il Sud”

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture sono destinati 50 miliardi , di cui la metà al Sud. Lo…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 63,37 dollari al barile e Brent a 67,33 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato 63,37 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 67,33 dollari.…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stellantis, vendite a marzo 2021 in aumento del 141% rispetto allo stesso mese del 2020

Il gruppo Stellantis ha venduto 292.149 auto a marzo 2021, il 140,9% in più rispetto a marzo 2020. Nel primo trimestre le immatricolazioni sono 669.676,…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, a marzo 2021 vendite in aumento del 62,7% rispetto a marzo 2020

Stando ai dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei, a marzo in Unione Europea, Paesi Efta e Regno Unito sono state vendute 1.387.924 auto, il 62,7%…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia