Crisi economica, Rehn: “L’Italia è piena di talento, può farcela” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Rehn: “L’Italia è piena di talento, può farcela”

“Le sfide che deve fronteggiare l’Italia sono molto impegnative. Lavoreremo col governo in stretta partnership perché sia fatto tutto quello che è necessario. L’Italia può superare la crisi, i fondamentali dell’economia sono solidi. L’Italia è piena di talento e dinamismo. Abbiamo accolto favorevolmente il nuovo programma del governo. Appoggio le priorità del Monti, consolidamento fiscale e crescita. Bisogna offrire più posti ai giovani, migliore prospettive lavorative. Il Paese non ha bisogno solo del consolidamento finanziario”. A ostentare un certo ottimismo sulle misure che il nuovo governo intende varare per fronteggiare la crisi è il commissario europeo agli Affari economici, Olli Rehn, il quale ha avuto un colloquio durato due ore con Mario Monti.
Quello che serve è “un forte mandato per portare avanti le riforme, c’è urgenza. Il pacchetto di misure appena presentato – ha aggiunto Rdhn -,è di buon auspicio. Bisogna cambiare quella tendenza negativa che ha costretto i contribuenti a pagare il debito. Siamo lieti che l’Italia abbia di nuovo un ruolo in Europa. L’Italia ha bisogno dell’Europa, ma anche l’Europa ha bisogno di un’Italia forte poiché l’Italia è uno dei fondatori dell’Unione”.
“Non vedo la tendenza a un crollo dell’euro – ha infine osservato il commissario europeo -. Stiamo lavorando per dare attuazione alle decisioni prese nel vertice dell’Eurozona. Non c’è motivo di fare congetture negative sul crollo dell’euro, l’Italia è un paese fondatore e ognuno farà la sua parte. In Italia il debito sovrano è legato a titoli con scadenze molto lunghe. Se dovesse permanere questo elemento l’impatto sull’economia sarebbe negativo”.

 

Scrivi una replica

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia