Federconsumatori: “Natale da brividi, prodotti più cari del 4%” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Federconsumatori: “Natale da brividi, prodotti più cari del 4%”

Manca un mese a Natale e l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori (Onf) ha effettuato il consueto monitoraggio dei prezzi dei prodotti tipici delle festività natalizie. Un comunicato della Federconsumatori e dell’Adusbef diffonde i dati raccolti dall’Onf. L’Osservatorio, fanno sapere le due associazioni, registra un aumento dei costi relativi alle festività natalizie con “aumenti in media del 2% nel settore alimentare, del 5% relativamente agli addobbi natalizi, del 3% per quanto riguarda i giocattoli, del 3% per i viaggi, del 6% per gli alberi di Natale, del 2% relativamente agli articoli da regalo ed ai prodotti di ultima generazione.” Tutto questo si fa ad aggiungere ad una difficile situazione economica, a una riduzione del potere d’acquisto delle famiglie “nonché al calo delle tredicesime”, questo, per l’Onf, spiega il comunicato “sarà un Natale “da brividi”, caratterizzato da una forte contrazione dei consumi relativi a questa festività. Un crollo stimato dall’Onf nel -7%, che si va ad aggiungere a quello del -12% già registrato lo scorso anno”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia