Cerchiai (Ania): “Abolire pensione di anzianità, soglia a 70 anni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cerchiai (Ania): “Abolire pensione di anzianità, soglia a 70 anni”

Il presidente dell’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, Fabio Cerchiai, ha dichiarato: “Si devono abolire le pensioni di anzianità perché è cambiato tutto. Il governo lo farà valutando i lavori usuranti, la generazione come la mia deve essere aperta a qualche sacrificio a vantaggio delle generazioni più giovani”. “L’età pensionabile deve essere spostata più verso i 70 anni visto che la speranza di vita si è molto allungata”, ha aggiunto Cerchiai.

 

7 Commenti per “Cerchiai (Ania): “Abolire pensione di anzianità, soglia a 70 anni””

  1. paola romei

    bravo! bravo! questo signor cerchiai , si vede che sta seduto otto ore al giorno dietro ad una scrivania per pensare di far stare fino 70 anni a lavorare, lo invito a trascorrere una settimana a scuola con studenti pre – adolescenti e con gravi problematiche culturali, sociali, economiche , familiari, senza nessun desiderio di apprendere, ormai con il cervello spappolato dai computer e da quelle belle trasmissioni che il signor B. fa passare nelle sue reti !!!

    • vera

      Brava, mi hai tolto le parole di bocca, gli insegnanti sono i lavoratori più colpiti da problemi quali ansia e depressione, perchè non si dicono queste cose?

    • vito

      E’ proprio vero! Vorrei capire quale scuola potrebbero trovare i ragazzi di 12, 13 o 18 anni, entrando in classe e vedendo seduti alla cattedra dei nonni rincoglioniti!?

  2. Fiorenzo

    Egr. Sig. Cerchiai!!! Invece di pensare alle pensioni di anzianità che non mi sembra siano il Suo lavoro cerchi di abbassare le tariffe delle assicurazioni che sono schifosamente alte e cerchi anche di far pagare l’assicurazione ai 3 milioni di automobilisti che non la pagano!!! Quando avrà fatto questo potrà anche ridare aria alla bocca!!! (Senza parlare di pensioni di anzianità!!!)

    • Antonio

      Concordo in pieno!! Adesso tutti sono diventati esperti di pensioni……, .(lo sapevate che le pensioni sono l’incarnazione di satana, origine di tutti i mali del mondo???). Nessuno parla delle mille fonti dalle quali si potrebbero reperire risorse giuste, senza consumare dall’ansia i lavoratori (soprattutto chi si vede da anni la pensione spostata sempre più avanti…..io dopo 61 ani e più di 38 di contributi, l’energia per gestire classi da 30 persone non ce l’ho più……avrei quella per fare il parlamentare e, senza presunzione, forse meglio di qualcuno, tanto non credo proprio che ci voglia molto!!!).

  3. Renato

    Sig. Cerchiai

    parafrasando la sua risposta alla domanda “che cosa fa l’ANIA? ” “La cosa più difficile al mondo: creare consenso, fare sì che ogni italiano si svegli la mattina con il desiderio di assicurarsi e si addormenti la sera con il rammarico per non averlo ancora fatto” (http://notiziarioassicurativo.wordpress.com/2011/08/17/una-quanto-mai-inconsueta-intervista-a-fabio-cerchiai/) vorrei che ogni italiano prossimo alla pensione si svegli la mattina con il desiderio di rivolgerle una particolare preghiera. Lascio alla sua lungimiranza immaginare quale.
    Per quanto riguarda la sua affermazione “…la generazione come la mia deve essere aperta a qualche sacrificio a vantaggio delle generazioni più giovani” apprendo che lei è nato nel 1944. Cosa centra la sua generazione in tutto questo? cosa vuol farci credere? di far parte di coloro che subiranno l’ennesima batosta previdenziale? Non credo proprio, a meno che non abbia fatto nulla tutta la vita e non abbia versato neanche un po’ di contributi per la pensione alla veneranda età di 67 anni .

  4. amledi

    MI VIEN CHE RIDERE

    “Mi vien che ridere”…diceva in TV il buon Buzzanca qualche decennio fa.
    Sapete perchè?
    Penso ad esempio a una sezione della scuola dell’ infanzia composta da 28 bambini, tra cui diversi anticipatari (bambini di poco più di 2 anni), bisognosi di cure da parte di persone TOTALMENTE LUCIDE e SCATTANTI.
    Vi figurate una 66-67enne tutta “acciaccata” e “appannata” (io di anni ne ho 57 e non c’è un giorno che mi alzi senza un dolore addosso) correre dietro a 28 marmocchi 28, che piangono a destra, strillano a sinistra, si accapigliano e si tirano calci a vicenda (scene di quotidiana amministrazione)?
    E’ venuto da ridere (si fa per dire) anche a voi o no?
    E per finire: qualcuno mi può spiegare perchè dopo i quarantacinque anni la legge stabilisce che non si può adottare UN SOLO, ripeto UN SOLO, bambino al di sotto dei 10 anni ?
    Forse perchè la differenza d’età tra i genitori e l’adottato sarebbe troppo grande e i primi non riuscirebbero a prendersi cura con la lucidità dovuta, e in maniera adeguata, del piccolo?
    Questo concetto non è però valido per la scuola: un’ insegnante a 67 anni può seguire “BENISSIMO” ,con un entusiasmo alle stelle, non uno, ma anche VENTICINQUE -TRENTA alunni, senza rischi, anche solo per la semplice incolumità degli stessi.
    C’è qualcosa che non quadra.
    Se tutto rimarrà così come stanno stabilendo, ne vedremo sicuramente delle belle.

Scrivi una replica

News

Vaccini, Aifa: “Da dicembre a marzo oltre 46mila sospette reazioni, il 2,7% di esse non gravi”

Tra il 27 dicembre 2020 e il 26 marzo 2021 sono pervenute 46.237 segnalazioni di sospette reazioni avverse su un totale di 9.068.349 dosi di…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 77mila nuovi casi negli Usa

Sono oltre 77mila i nuovi casi di coronavirus registrati negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. I decessi invece, sono stati 987.…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Speranza: “50 milioni di dosi entro giugno, età criterio giusto”

“Nel secondo trimestre arriveranno 50 milioni di vaccini e Pfizer anticiperà alcuni milioni di dosi che per l’Italia significano circa 7 milioni. Prudenzialmente il commissario…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Speranza:”Auspico presto chiarezza per iniziare a usare J&J”

“L’auspicio è che presto ci possano essere elementi di chiarezza che ci permettano di iniziare ad utilizzare un vaccino che sarà importante per la nostra…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia