Crisi economica, Draghi: “I governi devono recuperare credibilità” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Draghi: “I governi devono recuperare credibilità”

“I governi devono recuperare credibilità, servono segnali credibili a breve termine”. Lo ha sostenuto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, durante il suo intervento al Parlamento europeo.
Anche se alcuni tra i Paesi più in difficoltà della zona euro, ha osservato Draghi, si stanno rimettendo in marcia servono misure più rapide oltre alla modifica dei Trattati.
“Nell’ultimo periodo assistiamo a una forte stretta creditizia”, ha aggiunto osservando come ciò penalizzi soprattutto le pmi e la Bce deve perciò “riparare il circuito del credito che ora non circola”. Draghi ha infine ricordato che Francoforte è prestatore di ultima istanza esclusivamente per le banche solventi. Muoversi ignorando i trattati, rispettati in ogni caso dalla Bce, “non solo sarebbe illegale, ma minerebbe la credibilità della banca centrale”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 24milioni di casi negli Usa

Sono oltre 24 milioni i casi registrati da inizio pandemia negli Stati Uniti, dove si contano anche 400mila vittime.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 118 nuovi casi in Cina

Sono 118 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, i cui 106 trasmessi localmente e 12 importati.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, con coprifuoco alle 18 casi diminuiti del 16%

Le misure restrittive adottate in Francia e il coprifuoco anticipato alle 18 cominciano a dare effetti positivi sulla pandemia. Infatti, il numero di contagi è…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico: «Biden riveda riforme sull’immigrazione»

«Il nuovo presidente americano deve rivedere sulle riforme politiche di immigrazione del Paese. Lo ha detto il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, mentre migliaia…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia