Le parolacce? Benigni le sa dire | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le parolacce? Benigni le sa dire

di Martina Marotta

Le parolacce sono ritenute universalmente sinonimo di volgarità e maleducazione, anche se nel linguaggio corrente – complice spesso la televisione – ci siamo abituati al loro ascolto.
Ospite lunedì del programma di Fiorello Il più grande spettacolo dopo il weekend è stato Roberto Benigni, attore e regista famoso in tutto il mondo. Nell’occasione il vincitore di due premi Oscar grazie a La vita è bella ha improvvisato L’inno del corpo sciolto, dopo ben 30 anni che non la faceva in diretta.
Da qui le polemiche: una canzone troppo volgare, piena di parolacce, esplicita e provocatoria. “Benigni mi ha deluso”, recitano alcuni commenti su YouTube dove è possibile rivedere la performance dell’artista.
Ma facciamo qualche passo indietro, diciamo ai tempi di Berlinguer ti voglio bene: in una scena troviamo un monologo blasfemo di Benigni mentre cammina in campagna. Volgare, volgarissimo. Eppure, recitato con l’immancabile accento toscano, Benigni ne fa quasi una poesia: le parole, stranamente, non risultano così pesanti e anzi, siamo anche divertiti da esse. Niente di paragonabile ai cinepanettoni che anche solo dicendo un terzo di quello che recita Benigni in Berlinguer ti voglio bene risulterebbero molto più volgari. Tutto sta nella persona, in come essa si predispone nel recitare quelle parole.
Ed infatti anche L’inno del corpo sciolto, fatta da un personaggio come Benigni, viene alleggerita dalla sua allegria, come se ci trovassimo di fronte a un bambino che dice “cacca” la prima volta e ride, imbarazzato, per avere pronunciato quella parola.
Non scordiamoci che Benigni non è un attore e regista di bassa lega, anzi, è anche poeta, e sa bene come calibrare parole e parolacce; d’altronde due Oscar alle spalle e sold out in giro per il mondo recitando Dante Alighieri vorranno pur dire qualcosa.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Giappone pronto ad estendere lo stato d’emergenza

Il governo giapponese è pronto ad estendere lo stato di emergenza se non si vedrà a breve una stabile diminuzione delle infezioni di coronavirus a…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Mosca torna ad una vita normale

Mosca torna a vivere la normalità. Infatti, il sindaco Serghei Sobyanin, ha rimosso le ultime restrizioni imposte e ha spalancato di fatti le porte a…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, negli Stati Uniti 142mila nuovi casi e 4mila decessi

Nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti si sono registrati oltre 142mila casi di coronavirus e 4mila decessi.…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 100milioni di casi nel mondo

I contagi da coronavirus da inizio pandemia hanno superato quota 100milioni. Purtroppo si contano anche 2.149.818 morti.…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia