Di Pietro: “Di manovre simili bastavano quelle di Berlusconi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Di Pietro: “Di manovre simili bastavano quelle di Berlusconi”

Antonio Di pietro, Leader dell’Idv, intervistato dal settimanale Left, ha dichiarato: “Alzare la benzina, mettere l’Ici sulla casa, allungare i tempi della pensione. Bastava Berlusconi a fare una manovra del genere. Questo governo è fatto da persone competenti e capaci e come tale aveva ed ha le competenze per fare misure che servono come risposta all’Europa ma che siano eque e giuste. Se non le ha fatte è perché ha dovuto pagare un dazio politico al governo Berlusconi per prenderne il posto. Non mi pare sia un inizio tranquillizzante. A questo governo non è consentita la scusante dell’ignoranza. Non sono nani e ballerine: questo è il prezzo che hanno dovuto pagare per consentire che quel signore lì lasciasse il posto del governo. Guardi, fino all’ultimo giorno in cui Berlusconi è stato al governo, le sue imprese hanno perso il 30/40 per cento del valore del capitale. Arrivato Monti sono già risalite tutte: quello che ci fa davvero un affare con questo governo è Berlusconi”. “C’erano altri interventi da fare – ha concluso il leader dell’Idv – c’erano le frequenze televisive da mettere all’asta, la riduzione delle spese militari per alcuni miliardi di euro, la tassazione come si deve dello scudo fiscale, la tracciabilità con la confisca dei beni per quelli che non erano in grado di dimostrare dove avevano preso i soldi; c’erano una serie di interventi da fare sul falso in bilancio, corruzione, appropriazione indebita, c’erano costi della politica da abbassare. La Germania e l’Inghilterra hanno fatto una convenzione internazionale con la Svizzera per sapere quanti soldi sono stati depositati nei forzieri oltralpe. Perché non l’ha fatta anche l’Italia? Invece si sono chiesti i soldi sempre ai soliti: quelli che devono mettere la benzina e che devono fare la spesa”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Fauci: «La mancanza di sincerità e di fatti è costata vite umane»

«La mancanza di sincerità e di fatti sul fronte della pandemia è costata molto probabilmente vite umane». Lo ha detto il virologo statunitense, Anthony Fauci,…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Recovery Fund, Conte: «Ha una valenza trasformativa per il Paese»

«Questo piano ha una valenza trasformativa per il Paese». Lo avrebbe detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con i sindacati sul…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Bankitalia: «Nel 2020 è cresciuta notevolmente la quota di imprese che usano lo smart working»

Nel 2020, complici le misure restrittive introdotte a causa dell’emergenza sanitaria, la quota delle imprese che hanno fatto ricorso allo smart working è cresciuta in…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’indice Rt è sceso a 0,97 dopo cinque settimane in aumento

Nel periodo compreso tra il 30 dicembre 2020 e il 12 gennaio 2021, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,97 (range 0,85-1,11),…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia