Fassina: “Manovra brutale e iniqua, ancora da cambiare” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fassina: “Manovra brutale e iniqua, ancora da cambiare”

Stefano Fassina, responsabile Lavoro ed Economia del PD, intervistato dal Manifesto ha dichiarato: “La piazza non diceva no, diceva che la manovra è necessaria e chiedeva di cambiarla perché è iniqua. Una posizione più che compatibile con l’iniziativa del Pd. E’ un manovra recessiva. Resta ancora la brutalità dell’intervento sulle pensioni di anzianità. Va corretto. Va eliminata la penalizzazione per i lavoratori che hanno maturato 42 anni di anzianità contributiva, e 41 se donne. La detrazione Ici va modificata a seconda del reddito e del nucleo familiare, se no diventa un peso ulteriore su famiglie già provate da altri aumenti di imposte. Se si fanno pagare di più i patrimoni che oggi contribuiscono in misura marginale e non si aumenta l’Iva, l’effetto recessivo sarebbe minore. Questa manovra non ha ragioni economiche ma squisitamente politiche. Monti continua a portare avanti una linea suicida”.

 

1 Commento per “Fassina: “Manovra brutale e iniqua, ancora da cambiare””

  1. gabriele leone

    40 anni di contributi al 01-05-2011 età 57 anni (14-02-1954) ….con la vecchia legge in attesa di finestra 41 anni……..
    Con la nuova manovra cosa succede?………….
    Uno stato che non mantiene le promesse con i cittadini, non è affidabile.

Leave a Reply to gabriele leone

News

Coronavirus, Biden proroga lo stato di emergenza negli Usa

«La pandemia di Covid-19 continua a rappresentare un rischio significativo per la salute pubblica e la sicurezza della nazione. È essenziale continuare a combattere e…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo 112,5 milioni di casi

Sono saliti a 112.553.181 i casi di coronavirus registrati in tutto il mondo, (+443.427 rispetto a ieri). I morti invece, hanno raggiunto quota 2.487.406 (+11.972…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Francia: «Tampone molecolare anche per i transfrontalieri»

«La deroga dall’obbligo di presentare un tampone molecolare effettuato non più di 72 ore prima dell’ingresso sul territorio nazionale sarà limitata alle sole attività professionali.…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Ucraina i casi sono aumentati del 40% nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore i casi di coronavirus in Ucraina sono cresciuti del 40%, facendo registrare più di 8mila nuovi casi.…

25 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia