Società disgregata | T-Mag | il magazine di Tecnè

Società disgregata

Colpa di uno o colpa di tutti
di Stefano Menichini

Non so se l’uccisione di Diop Mor e Samb Modou sia davvero figlia degenere di una società disgregata, della solitudine e della disperazione che impediscono di guardare nel diverso da sé un proprio eguale. È la tesi che ho ascoltato ieri sera da Giuliano Ferrara: ha un suo significato e una sua controprova, per esempio nella follia del branco che a Torino s’è scatenato contro il campo nomadi per vendicare un’offesa inventata. Naturalmente è una tesi che, nel coinvolgerci tutti nella corresponsabilità di aver costruito una società senza vincoli di valore, senza condivisione di regole e di sentimenti, esclude qualche spiegazione più parziale e forse più incisiva, più circostanziata. Come sarebbe, ovviamente, individuare e colpire una sottocultura della destra estrema che ha una sua eternità ma ha avuto anche una sua recrudescenza negli anni recenti segnati dalla crisi, dalla globalizzazione, dalle migrazioni di massa.

Continua a leggere su Europa.it

 

Scrivi una replica

News

Biden all’Onu: «Rimanere vigili sulla minaccia del terrorismo»

«Dobbiamo anche rimanere vigili sulla minaccia del terrore, che il terrorismo pone a tutte le nostre nazioni, che provenga da regioni lontane del mondo o…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pnnr, Draghi: «Determinati a prevenire qualsiasi tentativo di frodi e infiltrazioni criminale»

«L’arrivo dei fondi del Next generation Eu è una grande sfida per tutti i Paesi europei e in particolare per l’Italia». Lo ha scritto il…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Biden all’Onu: «Decennio decisivo per il nostro mondo»

«È un decennio decisivo per il nostro mondo». Così il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel suo primo discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corte europea dei diritti umani: «Mosca responsabile della morte dell’ex spia Alexander Litvinenko»

La Russia è responsabile dell’assassinio dell’ex agente del Kgb, Alexander Litvinenko, ucciso tramite polonio a Londra nel 2006. Lo sostiene la Corte europea dei diritti…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia