Mentana è il direttore del TgLa7. Punto. | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mentana è il direttore del TgLa7. Punto.

di Mario Piccirillo

Chicco Mentana è il direttore del TgLa7. Punto. Cominciamo da qui, e finiamola qui. C’è chi può fermarsi a questa affermazione incontrovertibile. Andare avanti con la propria vita, scaricare i figli a scuola, fare la spesa, imbarcarsi su un cargo battente bandiera liberiana. Chi invece ha un altro po’ di tempo da perdere può riesumare da Canale 5 la Telefonata di stamattina tra Mentana e Belpietro oppure stamparsi le note incrociate dei diretti interessati sull’evento che ha rischiato di cambiare il mondo come tutti lo conosciamo (ma anche no).
Ieri – lo premettiamo per chi si fosse ripreso solo ora dal coma – Mentana ha annunciato le dimissioni dal suo tg. Perché il suo cdr e quei sindacalisti volpini di Stampa Romana avevano annunciato di volerlo denunciare per comportamento anti-sindacale. Fuffa, insomma. Nessuno aveva ancora fatto niente. Ma tutti avevano fatto abbastanza. Mentana aveva superato “manovra” e “farmacisti” nelle chiacchierate d’ascensore. Ah signora mia, non ci sono più i direttori d’una volta… E Paolo Butturini, il segretario del sindacato romano, era diventato quasi famoso come Lady Gaga. Alla sera, mentre mezzo mondo gli aveva già appiccicato le chiappe alla poltrona del Tg1 svuotata da Minzolini, Mentana si ripresenta in video. Spiega la situazione, una tiritera noiosa che non val la pena di riportare: roba attinente al rapporto di fiducia con i suoi giornalisti e all’impossibilità di lavorare con chi ti ha appena denunciato. Poi chiude con: “A domani”.
Ecco il punto. Ancora oggi, mentre scriviamo, Stampa Romana, Mentana e il cdr del TgLa7 stanno giocando una bolsa partita a tre per chiarire chi è che ha sbagliato cosa e chi deve chiedere scusa a chi. Mentre tutti sanno come va a finire, perché lo spoiler involontario è sfuggito a Mentana ieri in diretta: “Non andrò certo al Tg1, a domani”. Cioè a stasera, pronti in poltrona a farcire i dati Auditel di La7.
Resta lo scempio di energie speso per seguire una notizia-non notizia. Di quelle che Mentana avrebbe infilato magari a fine scaletta (come in realtà ha fatto pur trattandosi di cose lo riguardano personalmente) o che Minzolini avrebbe illuminato con una bella apertura, appena prima dei pinguini che miagolano nel buio e un attimo dopo il servizio sui credenti in Babbo Natale.
Potremmo anche distillare dalla vicenda una bella lectio di categoria sui diritti-doveri-problemi del sindacato più impolverato di sempre. O al massimo ricavarci uno spassoso pomeriggio gossipparo, facendo finta che ce ne freghi qualcosa. Rendendoci conto di aver speso 25 righe di T-Mag per commentare la seguente notizia: Chicco Mentana è il direttore del TgLa7. E punto, davvero.

Mario Piccirillo è giornalista dell’agenzia Dire e ha un blog, qui.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 24milioni di casi negli Usa

Sono oltre 24 milioni i casi registrati da inizio pandemia negli Stati Uniti, dove si contano anche 400mila vittime.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 118 nuovi casi in Cina

Sono 118 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, i cui 106 trasmessi localmente e 12 importati.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, con coprifuoco alle 18 casi diminuiti del 16%

Le misure restrittive adottate in Francia e il coprifuoco anticipato alle 18 cominciano a dare effetti positivi sulla pandemia. Infatti, il numero di contagi è…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico: «Biden riveda riforme sull’immigrazione»

«Il nuovo presidente americano deve rivedere sulle riforme politiche di immigrazione del Paese. Lo ha detto il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, mentre migliaia…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia