Manovra. Bonanni: “Dov’è l’equità? Non c’è e quindi nemmeno coesione sociale” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Manovra. Bonanni: “Dov’è l’equità? Non c’è e quindi nemmeno coesione sociale”

Il segretario generale della Cgil, Raffaele Bonanni, parlando durante il presidio di fronte a Montecitorio per lo sciopero del pubblico impiego ha detto: “Questa manovra ha dell’inverosimile, il rigore doveva accompagnarsi con l’equità, aveva detto Monti. Ma dov’è l’equità? Non c’è, e quindi non c’è coesione sociale. E’ un governo forte con noi deboli e debole con i forti. Un governo che piega la testa davanti alle corporazioni, alle casse previdenziali e alle rendite dei privilegiati. Il governo ha invertito l’ordine naturale delle cose: chi ha di più paga di più e chi ha di meno paga di meno. Ecco perchè non ha voluto nessuna trattativa con il sindacato, tutto sarebbe diventato più trasparente”. La Cgil chiede di “fare innanzitutto qualcosa per i precari. Alla signora Fornero dico che se vuole fare qualcosa per i precari, metta a disposizione gli incentivi per far si che chi è flessibile non si trasformi in precario. Lei che fa la maestrina dovrebbe sapere che senza maggiore salario non si possono avere più contributi”.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Conte: «Aiutateci a rimarginare la crisi in atto»

«Aiutateci a rimarginare la crisi in atto». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo alla Camera dei deputati. «Cari cittadini, la fiducia…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Navalny: «Nonno-Putin ha paura»

«Ho visto che molte volte si sono fatti beffe del sistema giudiziario ma presumo che il nonno che se ne sta nel bunker (Vladimir Putin,…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Portavoce Navalny: «Mosca non lo fa parlare con l’avvocato»

«L’avvocato di Alexey, Olga Mikhailova, è stata davanti al dipartimento di polizia di Khimki per un’ora, ha presentato alla polizia il suo mandato e le…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue: «Rilascio immediato di Navalny»

La Germania ha chiesto il rilascio immediato dell’oppositore russo, Alexey Navalny, con il ministro degli esteri tedesco che ha definito incomprensibile l’arresto. Anche il presidente…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia