Berlusconi al Financial Times: “Mi sento ancora giovane, ma non mi ricandido nel 2013” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Berlusconi al Financial Times: “Mi sento ancora giovane, ma non mi ricandido nel 2013”

“A 75 anni mi sento ancora giovane”, ma “non mi candiderò più a premier nel 2013”. A dirlo è l’ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un’intervista al Financial Times.
Berlusconi ricorda di essersi dimesso (un gesto elegante, lo ha definito) per “senso di responsabilità nei confronti dell’Italia”.
“Data la situazione di crisi – afferma -, se fossi rimasto avrei danneggiato il Paese”. Ciò è stato dovuto anche dalle campagne denigratorie dei media italiani e stranieri e ciononostante nutra ancora dei consensi superiori a Sarkozy e Merkel. “I sondaggi mi danno un gradimento del 36%. Se cammino per strada fermo il traffico. Sono un pericolo pubblico e non posso nemmeno uscire a fare shopping”.
Riguardo il governo tecnico, l’ex premier auspica che “abbia la possibilità di fare le riforme necessarie, a partire da quelle istituzionali, senza le quali non possiamo pensare di avere un paese libero e democratico”.

 

1 Commento per “Berlusconi al Financial Times: “Mi sento ancora giovane, ma non mi ricandido nel 2013””

  1. […] maggioranza assoluto del Nord”. Così il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, ha commentato l’intervista di Silvio Berlusconi al Financial […]

Scrivi una replica

News

Recovery Fund, Conte: «Dobbiamo essere più ambiziosi»

«Dobbiamo essere più ambiziosi. Le risorse del Recovery Fund ci consentiranno di reinventare una nuova normalità, e in questa condizione la sostenibilità ambientale e il…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Di Maio: «Nostro dovere mantenere la parola sulle riforme»

«Il nostro dovere è dimostrare di mantenere la parola e non solo con il taglio dei parlamentari ma con una legge elettorale che ci eviti…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, Istat: «Nel 2019 rapporto deficit-Pil all’1,6%»

«L’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil è pari nel 2019 a -1,6% (-2,2% nel 2018)». Lo ha reso noto l’ISTAT, l’Istituto nazionale…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: «Siamo delusi e preoccupati»

«Siamo molto delusi e preoccupati. Per favore amici di Londra basta giocare, il tempo sta per scadere e abbiamo bisogno di una base realistica su…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia