Consiglio dei ministri, il comunicato di Palazzo Chigi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Consiglio dei ministri, il comunicato di Palazzo Chigi

Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi alle ore 10,00 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio, Mario Monti.

Segretario il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Antonio Catricalà.

Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti riguardanti gli impegni comunitari del Governo:

su proposta del Ministro degli affari esteri, Giulio Terzi di Sant’Agata, un disegno di legge per la ratifica e l’esecuzione del Trattato di adesione della Croazia all’Unione europea, che conclude il processo di integrazione iniziato nel 2004;

su proposta del Ministro per gli affari europei, Enzo Moavero Milanesi, e del Ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera, due schemi di decreti legislativi per il recepimento delle seguenti direttive:

– 2009/127, che apporta modifiche alla normativa sulle macchine per l’applicazione di pesticidi;

– 2011/17, che abroga direttive in materia di metrologia in quanto tecnicamente superate.

Il Consiglio ha altresì approvato:

su proposta del Ministro dell’interno, Anna Maria Cancellieri, un nuovo regolamento che disciplina il servizio del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Il regolamento valorizza le funzioni del Corpo quale struttura dello Stato, ad ordinamento civile, deputata a:

– tutela dell’incolumità e del soccorso pubblico, in particolare nell’ambito del soccorso tecnico urgente e della prevenzione incendi;

– protezione e difesa civile (limitatamente agli aspetti tecnici) attraverso la disciplina del servizio e degli istituti ad esso connessi.

E’ stato poi approvato in via definitiva il decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di semplificazioni e sviluppo.

Su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, Filippo Patroni Griffi, è stato anche approvato un regolamento che ridefinisce le procedure di autorizzazione alla produzione, immissione in commercio e vendita dei prodotti fitosanitari. Le modifiche – necessarie al fine di garantire il coordinamento con la nuova normativa comunitaria – produrranno i seguenti benefici:

– migliore livello di protezione del consumatore e dell’ambiente;

– riduzione delle fasi del procedimento amministrativo di autorizzazione all’immissione in commercio dei prodotti fitosanitari. Si garantiscono così lo snellimento della fase istruttoria, di quella relativa alla valutazione e, infine, di quella propedeutica all’emissione del provvedimento finale da parte dell’Amministrazione;

– maggiore fruibilità, per le imprese del settore dei prodotti fitosanitari, dei servizi erogati dall’Amministrazione, che sono adeguati alle nuove esigenze nel campo dell’agricoltura biologica in continua espansione.

Su proposta del Ministro dell’interno, il Consiglio ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Ventimiglia (Imperia), dove sono state riscontrate forme di condizionamento da parte della criminalità organizzata, nonché la proroga dello scioglimento del consiglio Comunale di Condofuri, in provincia di Reggio Calabria.

Infine sono state adottate le seguenti deliberazioni:

su proposta del Presidente del Consiglio è stato nominato Presidente aggiunto del Consiglio di Stato il Presidente del T.A.R. Lazio avvocato Giorgio GIOVANNINI;

su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze sono stati confermati i seguenti incarichi:

dott. Mario CANZIO Ragioniere generale dello Stato

prof.ssa Fabrizia LAPECORELLA Direttore generale delle finanze

dott. Giuseppina BAFFI Capo del Dipartimento per

l’amministrazione generale, il personale

ed i servizi

dott. Raffaele FERRARA Direttore dei Monopoli di Stato

dott. Giuseppe PELEGGI Direttore dell’Agenzia delle dogane

dott.ssa Gabriella ALEMANNO Direttrice dell’Agenzia del territorio

dott. Attilio BEFERA Direttore dell’Agenzia delle entrate

dott. Stefano SCALERA Direttore dell’Agenzia del demanio

– sono stati altresì promossi al grado di generale di Corpo d’armata i generali di divisione della Guardia di finanza Giorgio TOSCHI e Domenico ACHILLE;

su proposta del Ministro della giustizia il dottor Luigi Giuseppe BIRRITTERI è stato confermato nell’incarico di Capo del Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi. Sono stati, inoltre, conferiti i seguenti incarichi di Capo di Dipartimento:

dottor Giovanni TAMBURINO – amministrazione penitenziaria

dott.ssa Manuela ROMEI PASETTI – giustizia minorile

dottor Eugenio SELVAGGI – affari di giustizia;

su proposta del Ministro della difesa, Di Paola, sono stati promossi:

– ammiraglio di squadra l’ammiraglio di divisione Gerald TALARICO;

-generale di corpo d’armata il generale di divisione delle Armi di fanteria, Bruno STANO;

– ammiraglio ispettore capo l’ammiraglio ispettore del Corpo delle Capitanerie di porto Pierluigi CACIOPPO;

– tenente generale il maggior generale del Corpo di commissariato dell’Esercito Giuseppe FABBRI;

– Comandante in capo della squadra navale l’ammiraglio di squadra Giuseppe DE GIORGI;

su proposta del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, alla dottoressa Lucrezia STELLACCI e al dottor Raffaele LIBERALI è stato conferito l’incarico di Capo di Dipartimento, rispettivamente, per l’istruzione e per l’università, l’alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca;

su proposta del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare è stato conferito l’incarico di Segretario generale del Ministero al dottor Antonio AGOSTINI, consigliere dei ruoli della Presidenza del Consiglio di Ministri;

su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, l’ammiraglio ispettore capo Pierluigi CACIOPPO è stato nominato Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto

Infine Il Consiglio ha esaminato talune leggi regionali, su proposta del Ministro Gnudi, a norma dell’articolo 127 della Costituzione.

 

Scrivi una replica

News

Mes, Visco: «Da un punto di vista economico ha solamente vantaggi»

«Da un punto di vista economico» il MES «ha solamente vantaggi: non si va sul mercato, è a lunga scadenza, a condizioni buone e la…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le prospettive sul futuro restano incerte»

«L’impatto del Coronavirus si sente ancora nella zona euro, le imprese hanno difficoltà, le persone perdono il posto, le prospettive sul futuro restano incerte». Lo…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mezzogiorno, Provenzano: «A rischio ci sono circa 600-800mila posti di lavoro»

«Sul piano sociale le ricadute rischiano di essere maggiori nelle aree meno sviluppate del Mezzogiorno, soprattutto in termini di occupazione». Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, intervenendo nel corso…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 33 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 33.130.914 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia