Sesso assicurato (se sei di destra e usi Android) | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sesso assicurato (se sei di destra e usi Android)

Di ricerche sul sesso, quante ne volete. Le ultime di Match.com, però, sono particolarmente curiose. Secondo lo studio Single In America condotto dal famoso sito di appuntamenti su un campione di 107 milioni di statunitensi non impegnati, risulta che il 53% di coloro che si professano conservatori raggiunge più facilmente l’orgasmo contro il 40% dei liberal. La discrepanza tra i due schieramenti è resa ancora più evidente dal numero dei rapporti: molto frequenti tra i liberal, meno tra i conservatori. Questi ultimi, non a caso, si ritengono soddisfatti della vita sessuale anche durante il matrimonio (40%).
Le motivazioni possono individuarsi nei valori tipici della destra, quali la fedeltà. Tanto che molti di loro hanno dichiarato come la fedeltà coniugale rappresenti un requisito fondamentale per il presidente degli Stati Uniti. Nello specifico il 62% degli uomini e l’80% delle donne ritiene la fedeltà “non negoziabile”.
E non è tutto. Un altro studio, Relationship Insider, ha rilevato come gli utilizzatori del sistema operativo mobile Android abbiano più possibilità di fare sesso al primo appuntamento (62%). A seguire quanti possiedono l’iPhone (57%) e infine coloro che hanno un BlackBerry (48%).
La distinzione tramite smartphone è così ripartita: i possessori di iPhone sono i “romantici da ufficio”, coloro che danno appuntamento soprattutto ai colleghi. Chi ha un BlackBerry è invece un potenziale “alcol-addicted”, vale a dire una persona che non si farà particolari scrupoli a bere (e non poco) alla prima uscita. E i fruitori di Android? Ovvio, loro sono i “seduttori”. Sarà…

 

Scrivi una replica

News

Mes, Visco: «Da un punto di vista economico ha solamente vantaggi»

«Da un punto di vista economico» il MES «ha solamente vantaggi: non si va sul mercato, è a lunga scadenza, a condizioni buone e la…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le prospettive sul futuro restano incerte»

«L’impatto del Coronavirus si sente ancora nella zona euro, le imprese hanno difficoltà, le persone perdono il posto, le prospettive sul futuro restano incerte». Lo…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mezzogiorno, Provenzano: «A rischio ci sono circa 600-800mila posti di lavoro»

«Sul piano sociale le ricadute rischiano di essere maggiori nelle aree meno sviluppate del Mezzogiorno, soprattutto in termini di occupazione». Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, intervenendo nel corso…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 33 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 33.130.914 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

28 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia