Carburanti, Codacons: l’aumento dei prezzi è speculazione da maltempo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Carburanti, Codacons: l’aumento dei prezzi è speculazione da maltempo

Inun comunicato stampa, il presidente del Coacons, Carlo Rienzi, scrive: “Nuovi record per i carburanti. La verde sfonda il record di 1,8 euro al litro ed il gasolio arriva a sfiorare 1,74 euro.
Per il Codacons si tratta dell’ennesima “speculazione da maltempo” a danno degli automobilisti che non trova certo giustificazione rispetto all’andamento del petrolio o delle quotazioni Platts.
“Il nuovo record raggiunto dai carburanti in Italia – spiega il Presidente Carlo Rienzi – determina una stangata pari a +204 euro ad automobilista su base annua, cifra destinata a crescere se i listini alla pompa dovessero proseguire la folle salita. Per questo chiediamo al Governo di inviare la Guardia di Finanza presso i distributori di benzina di tutta Italia, al fine di accertare se vi siano stati rialzi dei listini ingiustificati e puramente speculativi”.
L’associazione, in nome della trasparenza del prezzo, chiede oggi nuovi provvedimenti da parte dell’esecutivo, come l’eliminazione dei millesimi dai listini e la creazione di un apposito sito internet attraverso il quale i benzinai siano tenuti a comunicare giornalmente il prezzo applicato ed il consumatore, inserendo il nome del comune, possa verificare tutti i listini praticati in quel giorno nella propria zona e scegliere il distributore più conveniente”.

 

Scrivi una replica

News

Vaccini coronavirus, Biden: “Usa doneranno 500 milioni di dosi ai Paesi poveri”

“Siamo di fronte a una tragedia globale che ha già fatto 4,5 milioni di morti. Per questo dobbiamo fare di più per sconfiggere questa pandemia,…

23 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “6,2 mld ore cig nel periodo di emergenza sanitaria”

“Il numero di ore di cassa integrazione guadagni autorizzate nel periodo dal 1  aprile 2020 al 31 agosto 2021, per emergenza sanitaria, si legge, è…

23 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: “Ritmo più basso degli acquisti Pepp, decisa la ripresa nell’Eurozona”

“La Bce procederà la riduzione a un ritmo moderatamente più basso degli acquisti di debito col programma Pepp, dopo l’accelerazione nel secondo e terzo trimestre,…

23 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vertice Usa-Francia sui sottomarini

Oggi il ministro degli Esteri degli Stati Uniti, Blinken e quello della Francia, Le Drian, terranno un vertice alle Nazioni Uniti, per discutere della questione…

23 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia