Napolitano: “Non rappresento le banche, sostengo il rilancio del Paese” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Napolitano: “Non rappresento le banche, sostengo il rilancio del Paese”

Nel suo intervento al Teatro Lirico di Cagliari, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha replicato alle contestazioni di movimenti pastori, popolo delle partita Iva e del movimento commercianti all’uscita dal municipio e all’esterno del Teatro Lirico, ribadendo di non rappresentare “né le banche, né il capitale finanziario, come qualcuno umoristicamente crede e grida”.
“Sento la responsabilità – ha invece spiegato il capo dello Stato – di sostenere il rilancio del Paese”. Il rilancio dell’Italia, la crescita di una nazione che si può raggiungere, sostiene Napolitano, creando “un sistema diverso da quello che abbiamo conosciuto nel passato”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, il carnevale di Rio de Janeiro è stato rinviato a tempo indeterminato

L’edizione 2021 del carnevale di Rio de Janeiro è stata rinviata, a causa della pandemia. Previsto per febbraio, l’evento è stato rinviato a tempo indeterminato. «L’evento…

25 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Oms: «L’Italia ha reagito con forza, ribaltando la traiettoria dell’epidemia»

«L’Italia è stato il primo Paese occidentale ad essere stato pesantemente colpito dal Covid-19». Lo ha ricordato l’OMS, l’Organizzazione mondiale della Sanità, elogiando, in un…

25 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Calcio, Ibrahimovic è risultato positivo al coronavirus

Zlatan Ibrahimovic, calciatore del Milan, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha reso noto la società rossonera, aggiungendo che il giocatore si trova adesso in…

24 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Mattarella a Johnson: «Anche noi italiani amiamo la libertà, ma abbiamo a cuore anche la serietà»

«Anche noi italiani amiamo la libertà, ma abbiamo a cuore anche la serietà». Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Sassari, a margine della…

24 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia