Istat, traffico aereo in aumento rispetto al 2010: +3,5% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, traffico aereo in aumento rispetto al 2010: +3,5%

In un comunicato stampa di Istat si legge: “Nel 2010, il movimento di aeromobili presso gli scali nazionali è cresciuto, rispetto all’anno precedente, del 3,5%; i passeggeri sono aumentati del 7% e le merci e posta trasportate del 16,9%.
I passeggeri dei voli di linea sono aumentati del 7,5%, con un incremento sia sui voli nazionali (+6,2%), che su quelli internazionali (+8,6%). I passeggeri dei voli charter, invece, sono diminuiti del 2%, con una riduzione molto consistente nel traffico nazionale
(-19,7%) e decisamente meno marcata in quello internazionale (-0,7%).
Gli aeroporti che registrano i maggiori incrementi nel numero di passeggeri trasportati sono: Roma-Fiumicino (poco più di 2,5 milioni, pari al 7,6%), Milano-Malpensa (circa 1,4 milioni, 7,9%), Bologna (circa 700 mila, 14,5%) e Trapani (circa 600 mila, 57,8%).
L’utilizzo di vettori italiani da parte dei passeggeri continua a diminuire: la relativa quota è scesa tra il 2007 e il 2010 di 14 punti percentuali, toccando il 42%.
La percentuale di passeggeri che utilizza voli low cost nel 2010 rappresenta il 44% del totale, quota che scende al 30% se si considerano le linee aeree low cost italiane.
L’Italia, con una quota del trasporto europeo pari al 9,7%, si colloca al quinto posto nell’Ue per numero di passeggeri trasportati, dopo Regno Unito (16,9%), Germania (14,7%), Spagna (13,4%) e Francia (10,9%).
L’aumento di merci e posta trasportate, pari al 16,9% nel 2010, è dovuto principalmente al consistente incremento dei trasporti internazionali (+19,1%) e a un aumento più contenuto di quelli nazionali (+3,5%).
I movimenti di merci per area geografica registrano un marcato incremento da e verso i paesi europei non Ue (+59,2%), il Sud America (+33,8%), l’Asia (+28,8%), il Centro America (+28,7%) e il Nord America (+26,3%)”.

 

Scrivi una replica

News

Spagna, a luglio l’inflazione è salita al 10,7% (+10% a giugno)

A luglio l’inflazione spagnola ha registrato un accelerazione rispetto al mese precedente: il dato si è attestato al +10,7% dal +10% di giugno. Le stime…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, a giugno PIL in calo dello 0,6%: meno delle attese

A giugno il Prodotto Interno Lordo del Regno Unito è calato dello 0,6%, meno delle attese che indicavano un -1,2%. Su base annua, l’economia britannica…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turismo, Bankitalia: la spesa dei turisti stranieri è quintuplicata

Tra marzo e maggio, secondo le tavole statistiche sul Turismo internazionale, elaborate da Bankitalia, la spesa dei turisti stranieri in Italia è quintuplicata rispetto allo…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, in Inghilterra è stato dichiarato lo stato d’emergenza

Il Regno Unito ha dichiarato lo stato d’emergenza per la siccità che sta interessando l’Inghilterra. Coinvolta anche la capitale, Londra.…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia