Lucio Dalla, la sua vita, le sue canzoni | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lucio Dalla, la sua vita, le sue canzoni

di Martina Marotta

Lucio Dalla, il cantautore, il compositore, l’uomo che dal 1962 non si è mai fermato. Una morte, la sua, che nessuno si aspettava; un dolore improvviso che colpisce tantissimi fan, tantissime persone che con le sue musiche erano cresciute e invecchiate e che ad ogni inizio settimana si preparavano a vedere un film accompagnati dalla sua indimenticabile introduzione del Lunedì cinema.
Eppure solo pochi giorni fa lo si era visto a Sanremo, insieme al giovane cantautore Pierdavide Carone con il brano Nanì di cui era co-autore. Una canzone vecchio stampo, che per molti versi ricorda molto lo stile di Dalla, inconfondibile nel suo genere.
Certamente è stato un artista che ha sempre fatto parlare di sé, dalle parole irriverenti con cui condiva le sue canzoni ai profondi e talvolta scandalosi significati dei testi alle più note collaborazioni con artisti di ieri e di oggi (tra i sodalizi artistici più famosi quello con De Gregori); per non parlare del musical Tosca – Amore disperato da lui scritto e liberamente ispirato alla Tosca di Puccini, rivelatosi un gran successo in tutta Italia e da cui Dalla ha preso il brano principale per cantarlo in un meraviglioso duetto insieme a Mina.
Un artista che tra favole e satire ha emozionato, incantato, e che soprattutto non è mai passato di moda; instancabile nel lavoro che tanto amava e che in tanti amavano. Dalla “fiabesca” Attenti al lupo, all’onirica Com’è profondo il mare, alla malinconica Caruso, il Dalla dalle mille sfaccettature, il Dalla pop, il Dalla classico, il Dalla jazz. E’ un dolore apprendere della sua morte, pensando ai suoi 50 anni di carriera musicale: dopo così tanto tempo, queste figure artistiche tendono a diventare nell’immaginario collettivo “titani immortali”, non facendoci rendere conto che, in fondo, sono fatti di carne ed ossa anche loro.

“…una canzone/ mentre la stai cantando/di là qualcuno muore/qualcun altro
sta nascendo/è il gioco della vita/la dobbiamo preparare/che non ci sfugga
dalle dita/come la sabbia in riva al mare”

Ciao Lucio.

 

Scrivi una replica

News

Copasir, Guerini eletto presidente

Lorenzo Guerini, deputato del Partito democratico, è stato eletto presidente del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, deputato a vigilare sull’operato dei…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Mosca: «Attacco con un drone di Kiev nella regione russa di Kursk»

Un drone ucraino ha attaccato un aeroporto nella regione russa di Kursk, al confine con l’Ucraina. Lo ha reso noto il suo governatore dopo che…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Indonesia, approvata la legge che vieta il sesso fuori dal matrimonio

 Il Parlamento indonesiano ha approvato degli emendamenti legislativi che vietano il sesso prematrimoniale e apportano altre modifiche significative al Codice penale del Paese. Gli atti…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fitch: «Tagliate stime del Pil mondiale: migliora l’Italia»

«Il mondo nel 2023 ‘rallenta’. Infatti il Pil a causa dell’intensificarsi della lotta all’inflazione da parte delle banche centrali e del deterioramento delle prospettive del…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia