Evasione fiscale, blitz fiamme gialle nel foggiano. Riscontrate molte irregolarità | T-Mag | il magazine di Tecnè

Evasione fiscale, blitz fiamme gialle nel foggiano. Riscontrate molte irregolarità

Proseguono i controlli fiscali effettuati dalla Guardia di Finanza. Dopo Cortina, Milano, Napoli e altre città italiane, questo fine settimana è stato il turno di Foggia. Nel corso delle indagini, le Fiamme Gialle hanno riscontrato diverse irregolarità in quasi otto casi su dieci in materia di scontrini e ricevute.
I controlli eseguiti sono stati 206, che hanno portato alla constatazione di 139 violazioni per omessa o irregolare emissione di documenti fiscali nonché all’accertamento di 23 mancate installazioni di misuratori fiscali, con un tasso di irregolarità complessivo pari al 79%.
Inoltre, le Fiamme Gialle hanno fatto sapere che i controlli hanno portato al sequestro di 3,8 tonnellate di prodotti ortofrutticoli ed alimentari di provenienza incerta, a numerosi sequestri di articoli contraffatti nei settori dell’abbigliamento e dei cd/dvd, e al sequestro di prodotti potenzialmente pericolosi.

 

Scrivi una replica

News

Cremlino: «Senza legittimità tribunali su azioni Russia»

«I tentativi dell’Occidente di creare un tribunale per indagare sulle azioni della Russia in Ucraina non hanno legittimità»: lo ha detto il portavoce del Cremlino…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel 2021 praticano attività fisico-sportiva 38,6 milioni di persone dai tre anni in su»

«Aumentano le persone di tre anni e più che praticano attività fisico-sportiva nel tempo libero, dal 59,1% del 2000 al 66,2% nel 2021, mentre si…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Tasso di disoccupazione ai massimi dal 1977: 60,5%»

«A ottobre 2022, rispetto al mese precedente, crescono gli occupati, mentre diminuiscono i disoccupati e gli inattivi. L’occupazione (+0,4%, pari a +82mila) aumenta per uomini…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Xi a Michel: «Sostegno a Ue per aumento mediazione»

«La Cina sostiene l’Ue nell’aumentare il ruolo di mediazione nella crisi in Ucraina, guidando la creazione di un’architettura di sicurezza europea equilibrata, efficace e sostenibile».…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia