La Rai sposta il telefilm spagnolo. Freccero accusa Libero: “Fascisti, io vi rovino” | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Rai sposta il telefilm spagnolo. Freccero accusa Libero: “Fascisti, io vi rovino”

Un paio di giorni fa, Libero, il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, ha pubblicato un articolo firmato da Francesco Borgonovo, in cui si accusa Rai4 di mandare in onda un telefilm spagnolo, “Fisica o chimica”, dai contenuti troppo spinti. Nel corso delle puntate, trasmesse sul canale Rai tra le 9.15 e le 10.40 e di nuovo tra le 13.45 e le 15.10, si vedono baci gay, sesso tra gli studenti, sesso tra studenti e insegnanti. Contenuti eccessivi, troppo spinti per essere approvati dal servizio pubblico secondo l’opinione del giornalista di Libero. Dopo l’articolo di Borgonovo, il telefilm è stato spostato nel palinsesto: non andrà più in onda durante la mattinata e nel primo pomeriggio, ma in tarda nottata.
Ma il caso non si è chiuso con lo spostamento della sit – com, perché è di oggi il colloquio telefonico tra Francesco Borgonovo, l’autore dell’articolo in questione, e Carlo Freccero, direttore responsabile di Rai 4, che non ha accettato la decisione di spostare il telefilm in fascia protetta. Contattato telefonicamente, Freccero attacca subito Borgonovo con un “complimenti per il tuo articolo di merda!”. Nel corso della telefonata, il direttore difende il programma tv, “la serie – afferma – è pedagogica, cretino”. Ma dopo la prima sfuriata, Freccero passa poi alle minacce: “Fascisti, siete un giornale di merda, mi censurate. Ma io vi mando i forconi sotto la redazione”.

 

Scrivi una replica

News

Cremlino: «Senza legittimità tribunali su azioni Russia»

«I tentativi dell’Occidente di creare un tribunale per indagare sulle azioni della Russia in Ucraina non hanno legittimità»: lo ha detto il portavoce del Cremlino…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel 2021 praticano attività fisico-sportiva 38,6 milioni di persone dai tre anni in su»

«Aumentano le persone di tre anni e più che praticano attività fisico-sportiva nel tempo libero, dal 59,1% del 2000 al 66,2% nel 2021, mentre si…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Tasso di disoccupazione ai massimi dal 1977: 60,5%»

«A ottobre 2022, rispetto al mese precedente, crescono gli occupati, mentre diminuiscono i disoccupati e gli inattivi. L’occupazione (+0,4%, pari a +82mila) aumenta per uomini…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Xi a Michel: «Sostegno a Ue per aumento mediazione»

«La Cina sostiene l’Ue nell’aumentare il ruolo di mediazione nella crisi in Ucraina, guidando la creazione di un’architettura di sicurezza europea equilibrata, efficace e sostenibile».…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia