Pdl-Lega, Bossi: “Se ci sono le condizioni per la deroga, allora la concederò” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pdl-Lega, Bossi: “Se ci sono le condizioni per la deroga, allora la concederò”

“Io so fare il mio mestiere. Se ci sono le condizioni per la deroga, allora la concederò. Però diciamo che in linea di massima andiamo da soli”. Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, da Genova offre qualche spiraglio ad Angelino Alfano il quale precedentemente aveva invitato il Carroccio ad un passo indietro, almeno nelle realtà dove è possibile al fine di non cedere terreno alle prossime amministrative alla sinistra.
Tuttavia Bossi ha spiegato che la Lega corre da sola perché “non siamo d’accordo con la politica di Berlusconi: lui sta al governo, noi non possiamo. Stiamo presentando una serie di leggi di iniziativa popolare che vuole la gente e in quello che vuole la gente non c’è più Berlusconi, almeno in Lombardia. Berlusconi – ha aggiunto Bossi – ha anche contribuito a fare danni notevoli, vedi le pensioni e le espropriazioni ai Comuni dei loro soldi, è il contrario del federalismo. Il federalismo lo abbiamo fatto grazie ai voti di Berlusconi, ma questo governo ha bloccato tutto”.

 

Scrivi una replica

News

Copasir, Guerini eletto presidente

Lorenzo Guerini, deputato del Partito democratico, è stato eletto presidente del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, deputato a vigilare sull’operato dei…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Mosca: «Attacco con un drone di Kiev nella regione russa di Kursk»

Un drone ucraino ha attaccato un aeroporto nella regione russa di Kursk, al confine con l’Ucraina. Lo ha reso noto il suo governatore dopo che…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Indonesia, approvata la legge che vieta il sesso fuori dal matrimonio

 Il Parlamento indonesiano ha approvato degli emendamenti legislativi che vietano il sesso prematrimoniale e apportano altre modifiche significative al Codice penale del Paese. Gli atti…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fitch: «Tagliate stime del Pil mondiale: migliora l’Italia»

«Il mondo nel 2023 ‘rallenta’. Infatti il Pil a causa dell’intensificarsi della lotta all’inflazione da parte delle banche centrali e del deterioramento delle prospettive del…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia