India, l’Alta Corte del Kerala sospende partenza Enrica Lexie | T-Mag | il magazine di Tecnè

India, l’Alta Corte del Kerala sospende partenza Enrica Lexie

Solo ieri, l’Alta Corte del Kerala aveva autorizzato la partenza dell’Enrica Lexie, la nave italiana bloccata in India nell’ambito del caso dei due marò detenuti nel carcere di Trivandrum, ma oggi le autorità indiane tornano sui propri passi. La nave italiana, al momento, non potrà lasciare l’India. Il tribunale, infatti, ha rimandato la propria decisione in seguito a un appello presentato oggi dalle famiglie dei pescatori uccisi il 15 febbraio scorso. Lo si apprende dall’ANSA che cita una fonte legale. L’Alta Corte del Kerala esaminerà il ricorso lunedì prossimo.

 

Scrivi una replica

News

Coree, Pyongyang apre a dichiarazione di fine guerra

Kim Yo-jong, sorella del leader nordcoreano Kim Jong-un, ha definito in un dispaccio della Kcna «idea ammirevole» la proposta del presidente sudcoreano Moon Jae-in di…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Afghanistan, torneranno esecuzioni e amputazioni

I talebani si preparano a ripristinare le esecuzioni dei condannati per omicidio e le amputazioni delle mani e dei piedi dei condannati per furto, anche…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, Sánchez: «Puigdemont deve presentarsi e mettersi a disposizione della giustizia»

«È evidente che Carles Puigdemont deve presentarsi e mettersi a disposizione della giustizia». Così il premier spagnolo Pedro Sánchez, dall’isola di La Palma, dove si…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vezzali: “Impianti sportivi all’aperto verso il 75% della capienza”

Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport, ha reso noto che gli impianti sportivi all’aperto vanno verso un’apertura del 75% della capienza totale, ma l’obiettivo è quello…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia