Neutrini, si dimette coordinatore dell’esperimento Opera | T-Mag | il magazine di Tecnè

Neutrini, si dimette coordinatore dell’esperimento Opera

Il fisico Antonio Ereditato, coordinatore della collaborazione Opera i cui dati nel settembre scorso indicavano i neutrini come più veloci della luce, lascia la guida dell’esperimento. Lo si legge in una nota dell’ Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Nonostante la mozione di dimissioni, presentata da alcuni membri del gruppo, non fosse maggioritaria, il professore ha preferito lasciare.
L’annuncio delle dimissioni di Ereditato arriva dopo la nuova conferma che la velocità della luce è ancora imbattuta. Conferma che ieri è stata presentata nei nuovi dati dell’esperimento coordinato da Antonino Zichichi nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Le misure, condotte su particelle diverse dai neutrini provenienti dal Cern di Ginevra, confermano l’errore dovuto alle anomalie negli strumenti del rivelatore di neutrini Opera.

 

1 Commento per “Neutrini, si dimette coordinatore dell’esperimento Opera”

  1. Sebas

    In realtà i fisici che chiedono le dimissioni di quest’uomo non sono altro che seguaci del dogma al posto della scienza e anche con due pesi e due misure, infatti avrebbero, sulla base del loro preconcettissimo dogma, nemmeno dovuto permettere gli esperimenti di verifica, e chi ha fatto gli esperimenti di verifica NON doveva nemmeno azzardarsi a promuovere le dimissioni di questo scienziato. Ecco il paradigma qual è: dogma su Einstein a cura di comunità nemmeno coerenti. Perchè se erano così PRIMA sicuri del risultato che hanno visto DOPO non dovevano nemmeno permettere le verifiche. Io direi di fare una petizione per mandare questi ultimi benpensanti a chè vengano estromessi dalla loro società scientifica, perchè in fede precostituita non seguita, -già da prima-: incoerenti.

Leave a Reply to Sebas

News

Coronavirus, Draghi: «Possiamo guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia»

«Si può guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, al…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, sparatoria a Indianapoli: otto i morti

Sono almeno otto le vittime e quattro i feriti della sparatoria  in un deposito della FedEx vicino all’aeroporto internazionale di Indianapolis (Indiana). L’autore della strage,…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Merkel: “Situazione molto seria”

Purtroppo dobbiamo dire di nuovo: la situazione è seria e cioè molto seria. La terza ondata della pandemia la fa da padrone. Lo ha detto…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giovannini: “50miliardi per trasporti e infrastrutture: la metà saranno spesi per il Sud”

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture sono destinati 50 miliardi , di cui la metà al Sud. Lo…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia