Avrebbe favorito la nomina di un primario: indagato Nichi Vendola per concorso in abuso d’ufficio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Avrebbe favorito la nomina di un primario: indagato Nichi Vendola per concorso in abuso d’ufficio

Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, è indagato per concorso in abuso d’ufficio: avrebbe favorito la nomina di un primario all’ospedale San Paolo. A renderlo noto è stato lo stesso governatore il quale ha convocato una conferenza stampa mercoledì sera.
Vendola ha spiegato che ad accusarlo sarebbe stata Lea Cosentino, ex dirigente dell’Asl Puglia (la quale risulta essere indagata nello stesso procedimento). La nomina in questione riguarda il professor Paolo Sardelli, primario di chirurgia toracica all’ospedale San Paolo di Bari.
“Mi dichiaro assolutamente sereno, come sempre in passato. Perché ogni mia azione è stata sempre improntata a garantire la trasparenza”, ha affermato Vendola in conferenza stampa.
“Mi accusa la dottoressa Cosentino – ha poi spiegato Vendola -, mi accusa sulla base di sue dichiarazioni rese tre mesi fa, non suffragate da nessun altra prova, nessun altra documentazione, mi accusa una persona che è animata da forte risentimento nei miei confronti, avendola io licenziata al momento del suo coinvolgimento nelle inchieste sulla malasanità la dottoressa Cosentino è comprensibilmente animata da rancore nei miei confronti, tanto animata da rancore che ha fatto causa recentemente alla Regione chiedendo un risarcimento di tre milioni di euro”.
Lea Cosentino risultò infatti coinvolta nelle inchieste su Tarantini e sulla sanità pugliese.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Von der Leyen: «Se Mosca attacca, pronte sanzioni»

«Noi speriamo che l’attacco all’Ucraina non ci sia, ma se ci sarà noi siamo pronti. Non accettiamo il ritorno alle sfere d’influenza in Europa e…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: non escluso nuovo colloquio Putin-Biden

Nonostante il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, abbia in un primo momento criticato le parole di Biden di ieri perché «possono facilitare la destabilizzazione della…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, obbligo vaccinale spinge le prime dosi tra gli over 50

Tra il 12 e il 18 gennaio, sono state somministrate 128.966 prime dosi di vaccino nella fascia d’età over 50, pari al 28,1% in più…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giornalismo: è morto Sergio Lepri, ex direttore dell’Ansa

È morto Sergio Lepri, giornalista e direttore dell’agenzia di stampa Ansa dal 1962 al 1990. Aveva 102 anni. Era nato a Firenze nel 1919 e…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia