Istat, a febbraio 2012 l’indice della produzione industriale è diminuito del 6,8% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, a febbraio 2012 l’indice della produzione industriale è diminuito del 6,8%

Da una nota diffusa questa mattina da Istat si apprende: “A febbraio 2012 l’indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,7% rispetto a gennaio. Nella media del trimestre dicembre-febbraio l’indice è diminuito dell’1,0% rispetto al trimestre immediatamente precedente.
Corretto per gli effetti di calendario, a febbraio 2012 l’indice è diminuito in termini tendenziali del 6,8% (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di febbraio 2011). Nella media dei primi due mesi dell’anno la produzione è scesa del 5,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano, a febbraio 2012, una crescita tendenziale per il solo comparto dell’energia (+3,3%). Diminuiscono in modo significativo i beni intermedi
(-10,6%) e i beni di consumo (-9,6%) mentre segnano un calo più contenuto i beni strumentali (-1,5%).
Nel confronto tendenziale, il settore caratterizzato dalla crescita più accentuata è quello della fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (+11,0%); crescono anche i settori della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+5,0%) e la fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a (+1,6%).
Il settore che, in termini tendenziali, registra in febbraio la più ampia variazione negativa è quello della fabbricazione di prodotti chimici (-13,9%).
Con la diffusione dei dati relativi a febbraio si opera la consueta revisione retrospettiva degli indici estesa sui tre anni precedenti”.

 

Scrivi una replica

News

Abi: “Aumentano a dicembre i prestiti a imprese e famiglie: +2,5% su base annua”

Secondo il report mensile accelerano, a dicembre 2021, i prestiti bancari a imprese e famiglie. Saliti del 2,5% rispetto a un anno fa mentre a…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Italia guarda con immutata fiducia a ruolo centrale del Parlamento europeo»

«L’Italia guarda con immutata fiducia al ruolo centrale, insostituibile, che l’Assemblea di Strasburgo svolge nel processo di integrazione continentale». Così il presidente della Repubblica, Sergio…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pil, Ue: “Ci sono condizioni per un graduale ritiro sostegno. La crescita continuerà nel 2022 e 2023”

“Anche se i fattori negativi di incertezza per l’economia legati ai contagi, alle strozzature nelle catene di approvvigionamento e all’aumento dell’inflazione durano più del previsto,…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: “Congratulazioni a Metsola”

“Vivissime congratulazioni a Roberta Metsola, nuova Presidente del Parlamento europeo La sua guida e la sua determinazione saranno cruciali per rispondere al meglio ai bisogni…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia