Politica, antipolitica e Beppe Grillo: in televisione non si parla d’altro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Politica, antipolitica e Beppe Grillo: in televisione non si parla d’altro

Politica e antipolitica i temi trattati per lo più nei programmi di approfondimento del giovedì, tra Servizio pubblico di Michele Santoro e Piazzapulita di Corrado Formigli su La7.
In entrambi i programmi è stato intervistato Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle che in vista delle amministrative è molto avanti nei sondaggi.
“Sono per valutare una seria proposta di rimanere in Europa e, con il minor danno possibile, uscire dall’euro, non pagare il debito pubblico o pagarne solo una parte”, ha detto Grillo a La7. “Dovremmo dire: signori avete rischiato su un Paese che è fallito. Chiunque compra azioni di una società rischia che questa fallisca”.
A Sandro Ruotolo che lo ha intervistato per Servizio pubblico, invece, ha chiosato contro i partiti: “Loro si sono spazzati via da soli, il problema che noi dobbiamo ripensare il sistema”.
All’inizio del programma il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ospite di Santoro, aveva invece osservato: “Il problema non è Grillo. Il problema è che i partiti non si rendono conto del momento che viviamo. Sembra stiano su Marte. Allora non meravigliamoci se alle elezioni Grillo sbanca tutto”.

 

Scrivi una replica

News

Istat:”A novembre produzione nelle costruzioni +1,0% su base mensile e +13,2% su base annua”

“A novembre 2021 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti dell’1,0% rispetto a ottobre. Nella media del trimestre settembre-novembre 2021 la produzione nelle…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Von der Leyen: “Pandemia ha dimostrato forza delle democrazie”

“La domanda è: le nostre democrazia sono abbastanza forti e veloci per affrontare l’incredibile sfida del Covid-19? Possono mettere agire? Io non ho dubbio. La pandemia non solo…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria vota per obbligo vaccinale per adulti. Primo Paese in Ue

L’Austria è il primo Paese Ue a votare in Parlamento l’obbligo vaccinale anti-Covid per gli adulti. Con molta probabilità la misura passerà dato che anche…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ministro salute Germania: “A febbraio rischiamo centinaia di migliaia di casi”

In Germania si rischiano centinaia di migliaia di nuovi casi di infezione al giorno entro metà febbraio. A lanciare l’allarme è stato il ministro della…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia