Stati Uniti. Libertà su cauzione per George Zimmerman, l’assassino di Trayvon Martin | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti. Libertà su cauzione per George Zimmerman, l’assassino di Trayvon Martin

George Zimmerman, il vigilante che il 26 febbraio ha ucciso il 17enne Trayvon Martin, ha ottenuto la libertà su cauzione di 150 mila dollari dal giudice di un tribunale della Florida.
Il caso è divenuto piuttosto famoso anche Oltreoceano e negli Stati Uniti ha smosso l’opinione pubblica riguardo l’uso delle armi da fuoco soprattutto in virtù di una legge che ad esempio in Florida concede a chiunque si senta minacciato di difendersi anche in modo estremo.
Il giudice Kenneth Lester ha imposto a Zimmerman la sorveglianza elettronica, attraverso un dispositivo dotato di gps e gli ha vietato di portare armi e di fare uso di alcolici nonché di avere contatti con la famiglia della vittima. A Zimmerman tuttavia non sarà consentito di uscire già nella giornata di venerdì di prigione, poiché prima andranno stabilite altre questioni quali il premesso di uscire dalla Florida.
Zimmerman si è detto dispiaciuto di quanto accaduto dichiarando di avere agito per legittima difesa.

 

Scrivi una replica

News

Emergenza sanitaria: dal 1° febbraio al supermercato e in farmacia senza Green Pass

Dal 1° febbraio per entrare nella maggior parte dei negozi servirà il Green Pass base, che si può ottenere anche soltanto con un test anti-genico…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Italia circa ventimila ricoveri in area medica

La nuova ondata di contagi sta mettendo sotto pressione il sistema ospedaliero italiano: i pazienti “con” o “per” Covid-19 ricoverati in area medica sono circa…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo oltre tre milioni di nuovi casi al giorno

A livello globale, tra il 13 e il 19 gennaio, i contagi giornalieri hanno superato i tre milioni, una cifra quintuplicata dalla scoperta della variante…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 70mila nuovi contagi in Israele

Sono quasi 70mila i nuovi casi registrati in Israele, dove salgono anche i malati gravi che sfiorano quota 638. Il dato dei contagi è il…

21 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia