Mister “Megaupload” non verrà estradato negli Stati Uniti, probabilmente il processo non si farà | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mister “Megaupload” non verrà estradato negli Stati Uniti, probabilmente il processo non si farà

Rischia di saltare il processo ai danni di Kim Dotcom, il fondatore di Megaupload considerato uno dei più grandi “criminali” informatici del web. Con ogni probabilità infatti, il numero uno del più importante sito di scambio di file, attualmente agli arresti in Nuova Zelanda, non verrà estradato negli Stati Uniti. Questo sia perché ci sarebbero stati diversi errori legali sia perché, come ha spiegato il suo difensore Ira Rothken, “Megaupload non può essere accusato di condotta criminale perché non si trova sotto la giurisdizione degli Stati Uniti”.

 

Scrivi una replica

News

Quirinale: il centrodestra propone Marcello Pera, Letizia Moratti e Carlo Nordio

L’ex presidente del Senato Marcello Pera, la vicepresidente della Regione Lombardia Letizia Moratti e l’ex giudice Carlo Nordio sono i tre candidati alla presidenza della…

25 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti: scende ancora il gradimento per Biden

Il presidente americano Joe Biden scende ancora nei sondaggi. Secondo l’ultima rilevazione di Harvard/Harris Poll, infatti, il tasso di approvazione è al 39%, mentre il…

25 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, Johnson pronto a collaborare su “partygate”

Il premier britannico Boris Johnson ritiene «interamente giusta» la decisione di Scotland Yard di aprire un’indagine preliminare sul caso ribattezzato “partygate” in riferimento ai ritrovi…

25 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, UE a Mosca: «Sanzioni massicce in caso di aggressione»

«Se si imbarca in future violazioni della sovranità territoriale ucraina o in aggressioni reagiremo in maniera molto forte, ci saranno conseguenze politiche forti e saranno…

25 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia