Lo sfogo di Delio Rossi: “Chiedo scusa, ma non accetto i giudizi di moralisti e perbenisti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lo sfogo di Delio Rossi: “Chiedo scusa, ma non accetto i giudizi di moralisti e perbenisti”

“Sono dicpiaciuto e chiedo scusa a Firenze, ai mieri giocatori, alla mia società. Ma ci tengo a dire che ho visto cose che mi hanno dato fastidio: moralisti e perbenisti che si sono permessi di giudicare senza conoscere la storia di un uomo, la storia di un ragazzo che ha allenato i bambini, il settore giovanile, gli operai. Fino ai professionisti. La mia storia dice che io non mi sono mai permesso di dare giudizi lesivi su nessuno. Ho solo pensato a lavorare. Non devo dimostrare nulla, sono della cultura dell’esempio e continuerò ad esserlo”. In questo modo Delio Rossi, ormai ex allenatore della Fiorentina dopo la rissa in campo con un suo giocatore in seguito ad una sostituzione, ha affrontato l’argomento in conferenza stampa.
“Ci sono alcuni punti fermi su cui non transigo – ha replicato Rossi a quanti lo hanno giudicato in queste ore -. ll rispetto della mia persona, del mio lavoro e della squadra che alleno e soprattutto della mia famiglia. Se toccano questi sentimenti non va bene. Il mio è stato un gesto brutto, deprecabile, ma c’è ipocrisia. E’ stato detto ‘poteva farlo nello spogliatoio’. E perchè mai? In uno spogliatopio passava per un gesto virile e sanguigno invece davanti alle telecamere è un gesto di violenza? Non ho mai detto di essere Padre Pio. Ma non mi sono mai permesso di alzare un dito con nessuno, non l’ho mai fatto con i miei figli, figuriamoci con i miei giocatori. Ma su certe cose non transigo. Ho sbagliato, pago, sto pagando e pagherò”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Mattarella: «Per sconfiggere il virus serviranno ancora prudenza, ma anche determinazione»

«Per sconfiggere il virus serviranno ancora prudenza e responsabilità nei comportamenti, ma servirà anche determinazione, iniziativa e anche coraggio d’innovazione e qualità». Così il capo…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Unione europea ha avviato una seconda azione legale contro AstraZeneca

La Commissione europea ha avviato una seconda azione legale contro AstraZeneca. «Chiediamo ad AstraZeneca la consegna entro giugno delle 90 milioni dosi che sarebbero dovute…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 159 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 159.031.885. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, gli anticorpi “durano” fino a otto mesi dal contagio

Gli anticorpi, che neutralizzano il virus Sars-CoV-2, persistono nei pazienti fino ad almeno otto mesi dopo la diagnosi di Covid-19, indipendentemente dalla gravità della malattia,…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia