Agguato Adinolfi, Cancellieri: “Al momento vengono valutate tre piste” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Agguato Adinolfi, Cancellieri: “Al momento vengono valutate tre piste”

“Vengono, al momento, valutate tre piste: quella vetero-brigatista, quella anarco-insurrezionalista e quella “commerciale” “. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, nel corso dell’informativa urgente alla Camera sull’attentato all’ad di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi.
“Alla prima pista – ha spiegato il ministro – quella che potrebbe associare l’attentato alla matrice brigatista, possono ascriversi le modalità con le quali è avvenuto l’agguato, in particolare l’uso di un’arma da fuoco e la preparazione che lo ha preceduto, che sembra dimostrare una certa capacità organizzativa”.
L’arma usata nell’agguato, una Tokarev, è molto diffusa anche negli ambienti “criminali” dell’est Europa, dove “si è accertato che l’Ansaldo Nucleare ha recentemente sviluppato la propria attività con particolare riferimento alla Romania, all’Ucraina e alla Russia, attraverso la costruzione di nuove centrali nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi. In quest’ottica – ha spiegato il ministro – non si può escludere che l’espansione commerciale della società sui nuovi mercati possa aver prodotto reazioni di natura violenta verso l’amministratore delegato”.
Infine, la pista anarco – insurrezionale, dove “la tematica antinucleare ha sempre rivestito specifico interesse. Nel marzo 2009 – ha ricordato – è stato diffuso sul web un documento in cui, pur in completa assenza di minacce specifiche, erano stati indicati numerosi manager di diverse società impegnate nel settore dell’energia nucleare, fra i quali anche Adinolfi”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Di Maio: «Il 16 maggio credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco»

«Credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco». Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, riferendosi al 16 maggio, nel corso di un…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cultura, Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro 2021”

Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro 2021”. Lo ha annunciato il presidente della Giuria, Romano Montroni, comunicandolo al ministro della Cultura, Dario Franceschini,…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vaccini, Erdogan: «Scienza è bene comune dell’umanità»

«La scienza è un bene comune dell’umanità, non devono esserci gelosie. Quando sarà pronto, la Turchia condividerà con tutti il suo vaccino contro il Covid-19».…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 414mila nuovi casi in 24 ore in India

Sono stati 414 mila i nuovi casi di coronavirus registrati in India, dove purtroppo ci sono state anche 3.914 decessi.…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia