Caso marò, via libera dell’Europarlamento a risoluzione antipirateria | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso marò, via libera dell’Europarlamento a risoluzione antipirateria

Da Bruxelles arriva una notizia che potrebbe significare molto e potrebbe risolvere il caso dei due marò detenuti in India. Il Parlamento europeo ha, infatti, dato il via libera alla risoluzione antipirateria in cui si sottolinea che, in alto mare, la giurisdizione competente deve essere quella dello Stato di cui batte bandiera la nave. E solo le autorità nazionali cosi’ individuate sono competenti per svolgere eventuali indagini. Il testo è adottato a larga maggioranza dall’Europarlamento riunito in plenaria e riguarda l’operazione Ue contro la pirateria marittima Navfor Atalanta.
Inoltre gli eurodeputati del Pdl hanno fatto inserire nella risoluzione un paragrafo specifico, ma di applicazione generale che possa contribuire alla risoluzione del caso dei due marò italiani, Massimilano Latorre e Salvatore Girone, detenuti in India dalla metà di febbraio con l’accusa di aver ucciso due pescatori italiani.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: in Lombardia, da giovedì coprifuoco dalle 23 alle 5

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre, in Lombardia. Lo prevede l’ordinanza emanata oggi firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza,…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 9 milioni di download per Immuni

Oltre 9 milioni di download per Immuni, l’applicazione di tracciamento dei contatti per contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha reso noto Immuni attraverso un…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente: in Italia, ogni anno l’inquinamento atmosferico costa oltre 1.500 euro procapite

Oltre 1.500 euro. Questo è il costo procapite annuo dell’inquinamento per gli italiani. A stimarlo è uno studio realizzato dall’Epha, l’Alleanza europea per la salute…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Mattarella: «Cure e vaccini disponibili per tutta la popolazione mondiale»

«Le cure e i vaccini» contro il coronavirus «siano disponibili per tutti in tutto il mondo». Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia