Grecia, un governo ad interim per traghettare il paese alle nuove elezioni | T-Mag | il magazine di Tecnè

Grecia, un governo ad interim per traghettare il paese alle nuove elezioni

Dopo il fallimento dell’ultimo tentativo di formare un governo, il presidente greco Karolos Papoulias, ha annunciato che il paese dovrà affrontare una nuova tornata di elezioni. Le possibili date sarebbero il 10 oppure il 17 giugno.
Nel frattempo Papoulias incaricherà un giudice a capo di un governo ad interim, per traghettare il paese.
Lo stallo nelle trattative è stato provocato dai dissensi a proposito delle misure di austerità imposte dall’Unione Europea, e non è stato possibile trovare un accordo per un governo di coalizione.
La UE ora teme che i cittadini votino un leader contrario a queste misure, che potrebbe anche far uscire la Grecia dall’euro. In questo caso l’europa interromperebbe lo stanziamento di fondi, irrimediabilmente provocando la bancarotta del paese.
Gli ultimi sondaggi indicano Syriza come partito favorito alle nuove elezioni. Il leader Tsipras vorrebbe rinegoziare le misure economiche imposte, mantenendo comunque la Grecia nell’euro.

 

Scrivi una replica

News

Ue, Gentiloni: «La crisi non è alle nostre spalle»

«La crisi non è alle nostre spalle». Lo ha detto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, intervenendo in occasione del Foro di dialogo Italia-Spagna. «La velocità…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, De Luca: «Da venerdì in Campania coprifuoco alle 23»

«Ci prepariamo a chiedere in giornata il coprifuoco. Il blocco di tutte attività e della mobilità da questo fine settimana in poi». Lo ha reso…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, nuove regole per l’ultimo dibattito Trump-Biden

Nel corso del dibattito televisivo tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti, Donald Trump e Joe Biden, in programma giovedì – l’ultimo prima…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Le prime dosi di vaccino potrebbero essere disponibili a inizio dicembre»

Le prime dosi del vaccino contro il coronavirus potrebbero essere «disponibili all’inizio di dicembre» 2020. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia