Attentato Brindisi, potrebbe essere stato un gesto isolato. Si esclude la pista mafiosa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Attentato Brindisi, potrebbe essere stato un gesto isolato. Si esclude la pista mafiosa

Quella che sembrava una certezza a poche ore dall’attentato alla scuola brindisina Morvillo Falcone, in cui ha perso la vita la sedicenne Melissa Bassi, è stata accantonata dagli investigatori. Non dovrebbe essersi trattata di un messaggio di stampo mafioso, bensì del gesto folle di uno squilibrato.
Gli inquirenti hanno ottenuto le immagini delle telecamere di sorveglianza da cui potrebbero trarre conclusioni utili al fine di accertare il movente e il colpevole dell’esplosione. Nella notte tra sabato e domenica sono stati ascoltati in Procura due sospettati, dei quali un ex militare esperto di elettronica.
Il procuratore di Brindisi, Marco di Napoli, ha spiegato in conferenza stampa che le immagini accreditano l’ipotesi, già della prima ora, che l’ordigno sia stato azionato da un telecomando. “Potrebbe essere il gesto di una persona – ha tuttavia precisato – che si sente in guerra con tutto il mondo o che si sente vittima del mondo. Potrebbe trattarsi anche di una persona che tende a creare una tensione sociale, con una ideologia”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Figliuolo: «A giugno via libera a tutte le età e hub in aziende»

«Giugno deve essere il mese della svolta per dare la spallata definitiva e lasciarci indietro il periodo peggiore». Così il commissario straordinario all’emergenza Covid-19, Francesco…

13 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Fondazione Gimbe: «All’appello mancano 50 milioni di dosi di vaccino»

L’Italia deve ricevere ancora circa 50 milioni di dosi, pari a circa due terzi di quelle previste dal Piano vaccinale per il primo trimestre. Così…

13 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, Maduro: «Pronto a incontrare Guaidó»

Il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha dichiarato di essere «pronto» a dialogare con il leader dell’opposizione Juan Guaidó, con la mediazione dell’Unione europea, della Norvegia…

13 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente: nella notte 130 razzi lanciati da Gaza, Israele replica colpendo oltre 600 obiettivi di Hamas

Nella notte sono stati 130 i razzi lanciati verso Israele. Di questi molti sono stati intercettati dal sistema di difesa Iron Dome, ha riferito il…

13 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia