Egitto, oggi il primo turno delle presidenziali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Egitto, oggi il primo turno delle presidenziali

Il popolo egiziano si ritrova oggi alle urne per il primo turno delle prime elezioni presidenziali libere, 15 mesi dopo le dimissioni dell’ex rais Hosni Mubarak durante la Primavera Araba. L’insurrezione ha determinato la fine di un regime durato oltre 30 anni, e Mubarak è inoltre imputato in un processo che lo vede accusato della morte di alcuni dimostranti.
50 milioni di persone hanno il diritto di voto ed hanno preso d’assalto i seggi elettorali, creando lunghe code.
Il consiglio militare che ha assunto il potere nel febbraio del 2011 ha assicurato elezioni legali ed imparziali.
L’elenco dei candidati è assolutamente variegato, presentando esponenti islamici contro laici, come candidati rivoluzionari contro ex-ministri del regime Mubarak. Secondo la BBC i favoriti sarebbero Ahmed Shafiq (ex comandante dell’aeronautica e brevemente primo ministro durante le proteste della Primavera Araba), Amr Moussa (ex ministro degli esteri e capo della Lega Araba), Mohammed Mursi (capo della fratellanza musulmana per libertà e giustizia) ed Abdul Moneim Aboul Fotouh (candidato islamico indipendente).
Tuttavia non sono ancora chiari i poteri che avrà il nuovo Presidente, almeno finché non verrà approvata una nuova costituzione. Si teme un possibile scontro con il consiglio militare che in questo momento detiene il potere.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Ecdc: in Belgio più alto tasso di contagi

Secondo quanto calcolato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), è il Belgio il paese ad avere ora il più…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, sciopero di 24 ore dei medici

La situazione legata alla gestione della pandemia in Spagna non registra ancora miglioramenti e i medici spagnoli hanno indetto uno sciopero di 24 ore per…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, confermata dal Senato la nomina di Barrett alla Corte Suprema

Il Senato ha confermato la nomina della giudice Amy Coney Barrett alla Corte Suprema (Barrett ha giurato nella notte). Un via libera che ora porta…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, un eventuale lockdown a Natale brucerebbe 25 miliardi di spesa delle famiglie

Un eventuale lockdown nel periodo delle feste natalizie brucerebbe 25 miliardi di spesa delle famiglie. La stima è contenuta nel Rapporto Censis-Confimprese Il valore sociale…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia