Siria, rapporto dell’Onu condanna l’esercito del regime | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, rapporto dell’Onu condanna l’esercito del regime

Un rapporto dell’Onu ha evidenziato come l’esercito siriano sia in gran parte responsabile dell’infrazione di diritti umani nel paese. Le pratiche più diffuse sarebbero la tortura e le esecuzioni sommarie.
Nonostante la tregua di aprile e la presenza di commissari ONU nella zona, il conflitto in Siria è degenerato e diventato oltremodo militarizzato da quando nel marzo del 2011 sono iniziate le rivolte contro il presidente Assad. Il bilancio finora è di oltre novemila morti.
Nonostante il governo siriano si sia opposto all’ingresso dei commissari nel paese, questi ultimi hanno portato a termine l’indagine nei paesi confinanti.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia