Crisi economica, Visco: “Struttura produttiva aziende deve cambiare” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Visco: “Struttura produttiva aziende deve cambiare”

“Abbiamo una nuova economia, una rivoluzione tecnologica e conoscenze che oggi sono diverse da quelli che potevano servire un tempo per affermarsi nel mercato del lavoro. E noi siamo indietro nel riconoscere queste conoscenze”, lo sostiene il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco.
Il numero uno di via Nazionale è intervenuto nel corso della presentazione di un libro a cura dell’Arel, l’Agenzia di ricerche e legislazione.
La struttura produttiva delle aziende, ha detto Visco, “deve cambiare, poche sono in grado di utilizzare il nuovo”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno raggiunto i 163,7 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 163.729.642. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

18 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Speranza: «Possiamo cominciare a disegnare un orizzonte di ripartenza per l’Italia»

«Adesso che abbiamo i vaccini e circa 28 milioni di italiani hanno ricevuto la prima dose possiamo cominciare a disegnare un orizzonte di ripartenza per…

18 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Figliuolo: «Basta polemiche, avanti con over 60 e fragili»

«Chiedo a tutti i presidenti di Regione di andare avanti con i richiami». Lo ha detto il commissario straordinario all’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, ha…

18 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Musica: addio a Franco Battiato, il cantautore aveva 76 anni

È morto Franco Battiato. È stato uno dei più grandi (e amati) cantautori italiani. Aveva 76 anni. Ad annunciare la sua scomparsa è stata la…

18 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia