Egitto, proteste al Cairo. Manifestanti incendiano quartier generale Shafiq | T-Mag | il magazine di Tecnè

Egitto, proteste al Cairo. Manifestanti incendiano quartier generale Shafiq

Dopo il voto, il Cairo torna a bruciare. Nella notte, un gruppo di manifestanti ha incendiato il quartier generale dell’ex premier egiziano Ahmed Shafiq, che il 16 e 17 giugno prossimi dovrà sfidare al ballottaggio il candidato dei Fratelli Musulmani, Mohammed Mursi. I due si contendono la presidenza del Paese. Questo è quanto si apprende dai media statali egiziani, i quali hanno precisato che l’edificio si trova nel quartiere di Dokki e che otto dimostranti stati arrestati dalle forze di polizia intervenute sul posto.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Cala la fiducia dei consumatori ad ottobre»

«A ottobre 2020 si stima una diminuzione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 103,3 a 102,0) mentre l’indice composito del clima di fiducia…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 44 milioni di casi nel mondo

I casi di coronavirus accertati nel mondo hanno superato oggi quota 44 milioni, secondo l’ultimo bollettino della Johns Hopkins University. Nel dettaglio da inizio pandemia…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Gualtieri: «Momento difficile, ma ce la faremo anche questa volta»

«Possiamo ripartire e abbiamo davanti a noi una prospettiva di rilancio, sviluppo e crescita grazie anche alle risorse europee». Lo ha detto il ministro dell’Economia,…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, von der Leyen: «Dobbiamo intensificare la risposta dell’Ue»

In questa fase dell’emergenza sanitaria, «dobbiamo intensificare la nostra risposta dell’Unione europea». Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. «Invito gli…

28 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia