Medicina. Gli italiani e l’omeopatia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Medicina. Gli italiani e l’omeopatia

Se ne parla, ma si ignora a cosa servono e come effettivamente funzionino. Parliamo dei farmaci omeopatici. Infatti, secondo un’indagine realizzata da DoxaPharma e condotta su un campione di 1100 persone, oltre l’82% degli intervistati ha dichiarato di conoscerli anche se nella maggior parte dei casi ha ammesso di possedere una conoscenza piuttosto superficiale dell’argomento.
I dati presentati a Roma in occasione dell’incontro “Medicinali omeopatici e popolazione italiana, i drivers di comunicazione per Omeoimprese”, l’associazione italiana che rappresenta il 90% delle aziende italiane produttrici e distributrici di medicinali omeopatici, raccontano che oltre il 16% ha fatto uso di un medicinale omeopatico almeno una volta nell’ultimo anno e il 2,5% ne fa uso almeno una volta a settimana.
Per la maggior parte degli intervistati il medicinale omeopatico è un prodotto naturale che non ha effetti collaterali, mentre una persona su due ha il desiderio di saperne di più e spera che internet, a questo proposito, possa diventare un utile canale di informazione.
La metà degli intervistati ha dichiarato quindi di aver voglia di possedere una conoscenza più profonda dell’argomento e vorrebbe che, riguardo all’argomento in questione, crescesse il ruolo informativo del medico di famiglia (61%) e del farmacista (26%) nella diffusione di informazioni sull’omeopatia come maggiori indicazioni (40%), efficacia (46%), test scientifici (35%), posologia e modalità d’uso (15%). Tuttavia, pur dimostrandone di non saperne più di tanto, il 40% degli intervistati accetterebbe la prescrizione di un farmaco omeopatico dal proprio medico senza fare domande.

 

Scrivi una replica

News

Cile: ok alla riforma della Costituzione

Il Cile potrebbe adottare una una nuova Costituzione in sostituzione di quella ereditata dall’era di Pinochet, dopo che i cittadini si sono espressi in larga…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il capo staff della Casa Bianca: «Impossibile controllare la pandemia»

Mentre gli Stati Uniti, registrato un nuovo record giornaliero di contagiati (83.718), il capo staff della Casa Bianca, Mark Meadows, ha affermato che il governo…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «Sanzioni ad aziende Usa su vendita delle armi a Taiwan»

«Boeing, Lockheed Martin e Raytheon sono tra le aziende americane finite nella lista delle sanzioni decise dalla Cina su compagnie e individui per la vendita…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Melbourne fuori dal lockdown dopo oltre 100 giorni

Melbourne esce dal lockdown dopo oltre 100 giorni. Nella città australiana per la prima volta da giugno non sono stati registrati nuovi casi di Covid-19.…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia