Pubblica amministrazione, Bonanni: “Sì al licenziamento di dirigenti incapaci” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pubblica amministrazione, Bonanni: “Sì al licenziamento di dirigenti incapaci”

“Se licenzierei i dirigenti incapaci della Pubblica Amministrazione? Sì, figuriamoci! Nel pubblico ci sono regole ancor più draconiane che nel privato”. Lo ha detto, intervenendo questa mattina a Omnibus su La7, il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni.
“Il problema è sempre nel manico, perché giustamente prima di andare a licenziare devi avere un piano industriale, sapere cosa vuoi dalla Pubblica Amministrazione, come si ristruttura – ha ribadito il numero uno della Cisl – noi abbiamo dipendenti mal distribuiti: molti al sud, pochi al nord, più in amministrazione: si tratta di fare come fecero i tedeschi quando unificarono la Germania ma si tratta, più che di parlare, di gestire la vicenda”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Catalfo: «Prevediamo un rifinanziamento della cig»

«Stiamo prevedendo delle misure, alcune da inserire in manovra, altre in un decreto che verrà emanato nelle prossime settimane. Nel decreto vi sarà un rifinanziamento della…

23 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 41,3 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 41.341.755. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, nel 2019 l’inquinamento atmosferico ha ucciso 6,7 milioni di persone

Nel 2019, l’inquinamento atmosferico ha causato la morte di 6,7 milioni di persone in tutto il mondo, rendendolo la quarta causa di morte dietro l’ipertensione,…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, nel secondo trimestre il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Pil

Nel secondo trimestre del 2020, il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Prodotto interno lordo – è il secondo più alto nell’Ue, dopo…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia