Siria, portavoce Unione europea: “Non c’è nessuna opzione militare sul tavolo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, portavoce Unione europea: “Non c’è nessuna opzione militare sul tavolo”

Al momento, l’Unione europea non sta prendendo in considerazione la possibilità di intervenire militarmente sul territorio siriano per risolvere la crisi. Lo ha ribadito il portavoce dell’Alto rappresentante Ue per la politica estera e di sicurezza comune Catherine Ashton che ha detto: “Non c’è nessuna opzione militare sul tavolo”. L’Unione europea vuole continuare a sostenere il piano di pace in sei punti dell’inviato speciale di Lega araba e Onu, Kofi Annan.

 

Scrivi una replica

News

Cile: ok alla riforma della Costituzione

Il Cile potrebbe adottare una una nuova Costituzione in sostituzione di quella ereditata dall’era di Pinochet, dopo che i cittadini si sono espressi in larga…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il capo staff della Casa Bianca: «Impossibile controllare la pandemia»

Mentre gli Stati Uniti, registrato un nuovo record giornaliero di contagiati (83.718), il capo staff della Casa Bianca, Mark Meadows, ha affermato che il governo…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «Sanzioni ad aziende Usa su vendita delle armi a Taiwan»

«Boeing, Lockheed Martin e Raytheon sono tra le aziende americane finite nella lista delle sanzioni decise dalla Cina su compagnie e individui per la vendita…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Melbourne fuori dal lockdown dopo oltre 100 giorni

Melbourne esce dal lockdown dopo oltre 100 giorni. Nella città australiana per la prima volta da giugno non sono stati registrati nuovi casi di Covid-19.…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia