Il CERN annuncia di aver scoperto la “particella di Dio” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il CERN annuncia di aver scoperto la “particella di Dio”

Il CERN (l’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare), ha convocato una conferenza stampa alla sua sede di Ginevra per annunciare che è stata scoperta la “particella di Dio”, noto anche come il bosone di Higgs. La particella spiega come la materia consegua una propria massa, ed era il tassello mancante per capire come è fatto l’universo secondo il modello Standard concepito dai fisici. L’esistenza della particella era stata ipotizzata 48 anni fa ma necessitava accurati esperimenti che ne dimostrassero la veridicità. La scoperta è stata realizzata grazie a due esperimenti di punta condotti da Lhc, da Atlas (coordinato dall’italiana Fabiola Gianotti) e dal Cms. Il margine di sicurezza dei dati mostrati dal Cern è pari al 99,999%. Il bosone di Higgs ha dimensioni comprese fra 125 e 126 miliardi di elettronvolt (GeV), ossia pesa fra 125 e 126 volte più di un protone, una delle particelle che costituiscono il nucleo di un atomo.
L’annuncio del CERN, il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, arriva in apertura del maggiore congresso di fisica delle particelle che inizia oggi a Melbourne, ed è stato accolto con fragorosi applausi.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Ucraina 10.554 nuovi casi e 561 vittime

Sono 10.554 i nuovi casi da coronavirus in Ucraina, dove si registrano anche 561 vittime.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, primo caso di Omicron anche in Giappone

La variante Omicron è arrivata anche un Giappone, dove un uomo di 30 anni è risultato positivo al Covid-19 dopo esser rientrato dalla Namibia.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, G7: “Omicron altamente trasmissibile e richiede un’azione urgente”

“La variante Omicron è ‘altamente trasmissibile’ e richiede un’azione urgente”. E’ quanto hanno affermato i ministri della Salute del G7. Ad oggi sono 33 i casi…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel III trimestre Pil aumenta del 2,6%”

“Nel terzo trimestre del 2021 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia