Michele Santoro va a La7, Stella avverte: “Avrà libertà, ma in caso di querele pagherà lui” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Michele Santoro va a La7, Stella avverte: “Avrà libertà, ma in caso di querele pagherà lui”

Michele Santoro sarà libero di fare quello che vuole su La7 però “la responsabilità sarà sua”. A chiarirlo è stato il consigliere di Telecom Italia Media con responsabilità della gestione operativa delle attività televisive del gruppo, Giovanni Stella.
Stella, infatti, nell’ambito della presentazione del palinsesto di La7 della prossima stagione, ha sottolineato che Santoro “avrà libertà autoriale”, ma in caso di querele presentate nei confronti del programma Servizio pubblico sarà lui a pagare.
L’annuncio dell’approdo di Santoro su La7 era stato dato mercoledì sera da Enrico Mentana durante il TgLa7.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia