Russia, In Parlamento si vota una controversa legge sulle ONG | T-Mag | il magazine di Tecnè

Russia, In Parlamento si vota una controversa legge sulle ONG

La Duma, camera bassa del parlamento russo, oggi voterà le modifiche ad una controversa legge sulle ONG (organizzazioni non governative). Gli emendamenti in questione, presentati dal partito di governo Russia Unita, prevedono la catalogazione delle ONG come “agenti stranieri” nel caso si occupino di attività politiche e ricevano sostegno finanziario dall’estero. La ONG in questione dovrebbe poi esibire il marchio di agente straniero sul proprio sito online e su tutto il materiale stampato, emettere relazioni ogni due anni a riguardo delle proprie attività ed essere soggetta a revisioni finanziarie.
Un portavoce del Cremlino sostiene che la legge sia stata concepita per proteggere il paese dai tentativi stranieri di influenzare la politica interna, come avvenuto nei sovvertimenti di regime in Iugoslavia, Kosovo ed ora in Libia, Egitto e Tunisia. Tuttavia i critici ritengono che sia solamente un espediente per schiacciare il dissenso.
Intorno all’edificio della Duma è stata organizzata una manifestazione di protesta, capeggiata da Sergei Mitrokhin (leader del partito Yabloko). Mitrokhin ha dichiarato che questa legge sulle organizzazioni non profit punta semplicemente a discreditarle, mentre in realtà si tratta di organismi impegnati in attività socialmente utili, come nel caso di Transparency International e dell’Associazione Golos (entrambe attive nella denuncia dei brogli elettorali della passata stagione).

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia