Due oligarchi sovietici si affrontano all’Alta Corte d’Inghilterra | T-Mag | il magazine di Tecnè

Due oligarchi sovietici si affrontano all’Alta Corte d’Inghilterra

Oleg Deripaska, oligarca russo dell’alluminio, è stato portato in tribunale da Michael Cherney, un imprenditore uzbeko protagonista negli anni ’90 della privatizzazione dello stesso metallo.
I due si affronteranno nelle aule dell’Alta Corte inglese in una delle controversie commerciali più rilevanti della storia del Regno Unito.
Cherney sostiene di dover ricevere un pagamento da Deripaska, in quanto i due sarebbero stati soci in affari. Quest’ultimo invece nega tutto e non è disposto a versare nulla. Secondo Cherney gli spetterebbero il 13.2% delle azioni della Rusal (gigante russo dell’alluminio controllata appunto da Deripaska), quantificate in 1 miliardo di dollari (oltre 812 milioni di euro).
Le udienze potrebbero durare per mesi, poiché saranno ascoltati oltre 70 testimoni.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «La campagna vaccinale dell’Ue è un successo»

«La nostra campagna di vaccinazione è un successo. Quello che conta sono le ferme e crescenti consegne di vaccini agli europei e al mondo. Ad…

6 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, Wong condannato a dieci mesi di carcere

Joshua Wong, l’attivista pro-democrazia di Hong Kong, è stato condannato a 10 mesi di reclusione per la partecipazione alla veglia del 4 giugno 2020 in…

6 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Sostegni, il governo ha posto la fiducia al Senato

Il governo ha posto la fiducia sul Dl Sostegni. Lo ha annunciato il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà. Il testo è…

6 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 155,2 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 155.297.849. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

6 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia