Sanità, Balduzzi: “Meno 7,9 miliardi in tre anni”. Bersani: “Rivedere il decreto, rischio rottura Stato-Regioni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sanità, Balduzzi: “Meno 7,9 miliardi in tre anni”. Bersani: “Rivedere il decreto, rischio rottura Stato-Regioni”

“Nel 2013 ci saranno 4,3 miliardi in meno, 2,7 in meno per il 2014 e 900 milioni quest’anno”. Totale, 7,9 miliardi, sommando i tagli disposti dalla spending review alle disposizioni già previste dalla manovra 2011. A fare i conti “della serva” alla bistratta sanità nazionale ci ha pensato il ministro della Salute Balduzzi che, intervenendo ad un convegno del Partito Democratico, ha aggiunto “non sono tagli ma un tentativo di riqualificare la spesa in un momento di difficoltà. Da martedì mattina sono a disposizione per modifiche e miglioramenti. Il ministero della Salute fa e vuole fare fino in fondo la sua parte”.
Presente anche il segretario del Pd Pierluigi Bersani che ha dichiarato: “ il decreto va corretto nella parte sulla sanità. Noi facciamo la nostra parte in Parlamento ma non vorrei che una rottura istituzionale tra Stato e Regioni rendesse ingovernabile il processo”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello globale i contagi hanno superato i 266,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 266.660.144. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: da oggi doppio tampone per i viaggiatori

Da oggi per chi viaggia nel Regno Unito (a partire dai 12 anni di età) entra in vigore il doppio tampone. Il test è da…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria: da lunedì stop a lockdown per i vaccinati

L’Austria conferma che da lunedì finirà il lockdown per i vaccinati e i guariti, mentre proseguirà per coloro che non si sono ancora sottoposti a…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Un tribunale egiziano ha ordinato la scarcerazione di Patrick Zaki

Patrick Zaki uscirà dal carcere. Lo ha deciso un tribunale egiziano. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, la scarcerazione dovrebbe avvenire tra questa sera…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia