La discesa in campo di Berlusconi. Tra l’orgasmo di Galan e l’ironia degli avversari | T-Mag | il magazine di Tecnè

La discesa in campo di Berlusconi. Tra l’orgasmo di Galan e l’ironia degli avversari

Gli esponenti del mondo politico hanno reagito in modo diverso alle voci ormai sempre più insistenti (ma a questo punto a leggere le considerazioni qua e là di chi gli è vicino dovrebbe trattarsi di qualcosa in più di una semplice indiscrezione) della discesa in campo – l’ennesima – di Silvio Berlusconi.
“Berlusconi in campo mi fa godere. Sto godendo molto di più di un orgasmo, questo godimento dura di più, moltissimo”. Questa, ad esempio, è la reazione dell’ex ministro del Pdl Giancarlo Galan che, nel corso del suo intervento alla trasmissione radio La Zanzara ha aggiunto: “Chi tra i nostri aveva già impostato la sua vita, la carriera e le speranze sul fatto che non ci fosse più Berlusconi se l’è presa in quel posto. Spero che molti di questi vengano lasciati a casa”.
Ma Galan non è il solo ad accogliere il ritorno di Berlusconi con entusiasmo: “La sua ridiscesa in campo mi trova personalmente felice”, ha detto il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni. Tuttavia, il motivo di tanta felicità è decisamente diverso da quello dell’ex ministro Galan. Formigoni si dice felice perché “così torneranno a dare addosso a lui e a massacrare lui, invece che dare addosso e massacrare me”.
Reazioni diverse provengono sia dai partiti storicamente avversi all’ex premier sia dai suoi ex alleati. Casini, leader dell’Udc, si è limitato giovedì ad un secco “no comment”.
L’ex alleato e attuale presidente della Camera, Gianfranco Fini, va oltre affermando che se “gli italiani hanno compreso che non è più tempo di promesse miracolistiche, di impegni disattesi dicendo che poi la responsabilità è di qualcun altro e di palesi conflitti di interessi. Se gli italiani lo hanno compreso, e io credo che lo abbiano compreso, il risultato di un’eventuale candidatura del presidente Berlusconi non sarà quello che Berlusconi spera”.
Perplesso l’ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari, per il quale Berlusconi non vuole “ricandidarsi; credo – ha detto – abbia capito che ormai la sua stagione è finita”. Critico il leader dell’Idv Antonio Di Pietro, secondo il quale “Berlusconi torna in campo perché ha ancora qualche altro problema da sistemare”.
Ironico, invece, il commento della vicepresidente della Camera, Rosi Bindi. “Gli italiani – ha detto l’esponente del Pd – apprezzeranno questa grande novità”.

 

1 Commento per “La discesa in campo di Berlusconi. Tra l’orgasmo di Galan e l’ironia degli avversari”

  1. […] Galan, Berlusconi in campo meglio di un orgasmoAdnkronos/IGNPolitica 24 -Clandestinoweb -T-magtutte le notizie (19) » Nessun […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello globale i contagi hanno superato i 266,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 266.660.144. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: da oggi doppio tampone per i viaggiatori

Da oggi per chi viaggia nel Regno Unito (a partire dai 12 anni di età) entra in vigore il doppio tampone. Il test è da…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria: da lunedì stop a lockdown per i vaccinati

L’Austria conferma che da lunedì finirà il lockdown per i vaccinati e i guariti, mentre proseguirà per coloro che non si sono ancora sottoposti a…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Un tribunale egiziano ha ordinato la scarcerazione di Patrick Zaki

Patrick Zaki uscirà dal carcere. Lo ha deciso un tribunale egiziano. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, la scarcerazione dovrebbe avvenire tra questa sera…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia