Ungheria, arrestato il criminale nazista Laszlo Csatary | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ungheria, arrestato il criminale nazista Laszlo Csatary

Le autorità ungheresi hanno arrestato a Budapest il criminale nazista Lazlo Csatary. Lo scorso aprile il Centro Simon Wiesenthal aveva inserito l’uomo al vertice della lista dei criminali di guerra nazisti più ricercati.
Il 97enne ungherese Csatary è accusato della deportazione di circa 15,700 ebrei ad Auschwitz nel 1944. Inoltre, già nel 1941 quando ricopriva l’incarico di capo della polizia di Kosice nella Slovacchia occupata dagli ungheresi, Csatary avrebbe fatto deportare 300 ebrei a Kamenetz-Podolsk in Ucraina.
Le autorità hanno descritto l’uomo in buone condizioni fisiche e mentali e gli hanno confiscato il passaporto. Csatary era stato condannato in absentia da una corte cecoslovacca nel 1948.

 

Scrivi una replica

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia