Cuba, incidente stradale provoca la morte del dissidente Oswaldo Paya. Oggi i funerali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cuba, incidente stradale provoca la morte del dissidente Oswaldo Paya. Oggi i funerali

Il dissidente cubano cattolico Oswaldo Paya, è morto in un incidente stradale nei pressi di Bayamo, a Cuba.
Ad identificare il corpo si è recato padre Manuel Gonzalez.
Oswaldo Paya, noto per aver sfidato più volte il regime comunista cubano, iniziò nel 1991 una raccolta firme per portare le elezioni libere nell’isola. Il progetto si interruppe quando le cosidette Brigate di risposta veloce fecero irruzione nella sua abitazione e lo aggredirono.
La sua battaglia a favore del dialogo nazionale riprese nel 1993.
Nel 1996 diete vita al Progetto Varela, atto a richiedere un referendum per convertire in legge i diritti alla libertà di espressione, alla libertà di stampa, alla libertà di associazione, il diritto dei cittadini cubani a fare impresa, modifica della legge elettorale e amnistia per i prigionieri politici.
Nel 2002 Fidel Castro fece interrompre la discussione sul Progetto.
Grazie ai suoi progetti e alle sue mobilitazioni il Parlamento Europeo gli assegnò, il “Premio Sakharov per i diritti umani”.
La salma è stata trasferita queta mattina a L’Avana per la celebrazione dei funerali. La messa funebre sarà tenuta dalla massima autorità cattolica cubana, il cardinale Jaime Ortega.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia