Afghanistan, cinque ribelli uccisi in una sparatoria a Kabul | T-Mag | il magazine di Tecnè

Afghanistan, cinque ribelli uccisi in una sparatoria a Kabul

Le autorità afghane hanno dichiarato che cinque ribelli che stavano preparando un attentato suicida a Kabul, hanno perso la vita in un conflitto a fuoco questa mattina prima dell’alba. Durante la sparatoria, che sarebbe durata circa sei ore, sono state evacuate dozzine di abitazioni del quartiere e sono stati ritrovati tre veicoli contenenti armi ed esplosivi.
Al momento almeno altri due ribelli si sarebbero rifugiati in una casa nella parte orientale della città e continuano a battersi, secondo le ultime informazioni fornite da Lutfullah Mahsal, un portavoce della direzione nazionale di sicurezza.
I talebani negano di avere qualcosa a che fare sia con la sparatoria che con gli eventuali attentati.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Gelmini: «Da lunedì più di 11 regioni in zona gialla»

«Le regioni che dovrebbero passare in giallo da lunedì dovrebbero essere più di 11». A riferirlo è la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini,…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Es’givien x la Terra e il Made in Italy: il nuovo progetto by #ilfashionbelloebuono

Sostenibilità della moda o moda della sostenibilità? Dopo un anno di pandemia e anni di delocalizzazione di troppe produzioni etichettate Made in Italy, Es’givien lancia…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Superlega, l’Uefa ai club ritirati: “Passo indietro da ammirare, bentornate”

L’Uefa e in particolare Aleksander Ceferin, hanno accolto con grande soddisfazione il ritiro di sette club dalla Superlega: “Gli errori si possono commettere, importante è…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Superlega, si ritira anche l’Inter

Dopo la notizia del ritiro dei sei club inglesi, anche l’Inter ha annunciato il proprio ritiro dalla Superlega. “A queste condizioni non ci interessa”, fanno…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia