Dati Istat: il costo di costruzione di tronchi stradali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dati Istat: il costo di costruzione di tronchi stradali

Nel secondo trimestre 2012, l’indice del costo di costruzione di un tronco stradale con tratto in galleria aumenta dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e diminuisce dello 0,2% rispetto al secondo trimestre 2011; l’indice senza tratto in galleria aumenta dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e diminuisce dell’1% rispetto al secondo trimestre 2011.
Il contributo maggiore alla flessione tendenziale sia dell’indice del costo di costruzione di un tronco stradale con tratto in galleria (-1,5 punti percentuali) sia dell’indice senza tratto in galleria (-2,1 punti) viene dal calo dei prezzi dei materiali.
Nel secondo trimestre 2012, per il tronco stradale con tratto in galleria gli indici per gruppo hanno registrato, rispetto al trimestre precedente, aumenti dello 0,3% per i materiali, dello 0,6% per il trasporto e dello 0,4% per i noli. L’indice relativo alla mano d’opera è invariato. Per il tronco stradale senza tratto in galleria si registrano aumenti dello 0,5% per i materiali, dello 0,6% per il trasporto e dello 0,2% per i noli. Rispetto al secondo trimestre 2011, il tronco stradale con tratto in galleria ha registrato i seguenti incrementi: +2,7% il costo della mano d’opera, +3,4% il costo del trasporto e +4,8% quello dei noli; il prezzo dei materiali è invece diminuito del 2,4%. Per il tronco stradale senza galleria si registrano aumenti per la mano d’opera (+2,5%), per il trasporto (+3,4%) e per i noli (+5,1%), mentre i costi dei materiali diminuiscono del 3,3%.
L’analisi per tipologie di strada evidenzia un aumento congiunturale dell’1,1%
trincea, dello 0,3% per la strada su viadotto, dello 0,2% per le strade in rilevato, in galleria in condizioni buone e in condizioni cattive e un incremento dello 0,1% per la strada in galleria in condizioni medie. Gli incrementi tendenziali maggiori si registrano per le strade in trincea (+3,5%) e in rilevato (+1,9%); le strade in galleria tipo 1 e tipo 3 aumentano rispettivamente dello 0,8% e dello 0,6%, mentre la strada su viadotto diminuisce dell’1,7%.

 

Scrivi una replica

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia